Privacy Policy Salzburg Card: musei e trasporti gratis Salisburgo Austria

Salzburg Card: musei e trasporti gratis Salisburgo Austria

Salzburg Card conviene? La nostra guida completa

Vi ricordate la nostra ultima esperienza in Austria ? Non più di dodici mesi fa, eravamo a Vienna, per 72 ore abbiamo visitato la città usando la Vienna Pass. In questa estate abbiamo spostato la nostra attenzione di qualche centinaio di chilometri andando in una città dalla singolare bellezza: stiamo parlando di Salisburgo. Grazie alla Salzburg Card, l’abbiamo vista, apprezzata, visitata nel suo profondo prendendo anche un traghetto, vedendo le sue maggiori attrazioni a un prezzo imposto, già fissato.

Salzburg Card
Salzburg Card

Proprio grazie a questa tessera, con formati diversi che vanno dalle 24 sino alle 72 ore, si può entrare, visitare tutti i musei, andare al castello di Hellbrunn dove ci si può divertire con i tanti giochi di acqua delle fontane, oppure fare una crociera sul fiume, od infine magari con un bel piumino sulle spalle decidere di prendere la una funivia fino alla cima dell’Untersberg. Il centro città è percorribile a piedi, ed è molto apprezzabile per a sua bellezza scoprire che i trasporti pubblici sono compresi sarà una vera manna dal cielo specie se vi dovrete spostare lungo la città per raggiungere i diversi luoghi di attrazione: i vostri piedi vi ringrazieranno a fine giornata !

salzburg card
fortezza di salisburgo

Salzburg Card conviene?

A questa domanda come tutte le altre riguardanti l’uso di card per visitare la città la risposta è sempre la stessa: dipende. Se si decide vedere un numero congruo di attrazioni vedremo presto che i singoli biglietti d’ingresso varranno ampiamente la card che teniamo stretta tra le mani. Un esempio molto semplice che vale per tutti: la salita con la funivia Untersberg, costa € 25, per un biglietto di andata e ritorno. È inclusa in una Card di un solo giorno dal costo di € 29, se includiamo anche solo banalmente l’autobus numero 25 per arrivarci avremo già ripreso i soldi della Salisburgo Card.

La differenza sta proprio nell’usarla, magari aggiungendo anche semplicemente solo la visita della fortezza o la casa di di Mozart. Diventa facilmente intuibile che gli ingressi diventano via via come un extra gratuito al posto dei biglietti singoli. La Salzburg Card è sicuramente il modo più conveniente per visitare la città di Mozart

Quando non acquistare la Salzburg Card?

In genere è fortemente sconsigliata se si trascorre poco tempo in città. Se siamo solo di passaggio, visto che la città è di modeste dimensioni, ci si tuffa per le vie del centro senza preoccuparsi di entrare in qualche museo.

Cosa include la Salzburg Card?

La Salzburg Card include i punti principali della città, le maggiori attrazioni. Entrando nello specifico, noi abbiamo usato la card da 72 ore. Sappiate che è impossibile vedere, visitare tutto quello che il pacchetto offre. E’ tangibilmente impossibile riuscire sfruttare tutto, nella sua interezza, c’è da dire che dopo 72 ore è possibile avere una visione completa di questa stupenda realtà.

Abbiamo provato a fare un elenco delle principali del cosa vedere a Salisburgo, le cose da fare con la Salzburg Card dalle più consigliate a quelle meno consigliate. Questa lista è assolutamente personale, chiaramente può cambiare in base ai propri interessi. Questo elenco riflette le nostre preferenze e non contiene tutto quello che abbiamo visto nei nostri giorni di visita a Salisburgo.

Salisburgo luoghi di interesse

Fortezza Hohensalzburg

L’avevamo vista tantissimo tempo fa, la prima volta forse oltre trenta anni addietro. Oltre alla costruzione della fortezza in se stessa, dobbiamo dire che la vista è spettacolare. Dalla fortezza, invece, non si vede solo la città dall’alto, ma sul lato sud si ha una vista panoramica impressionante. Non limitate la vostra visita solo a godere del panorama, prendete il tempo per vedere anche il museo delle marionette, il museo della fortezza e il museo Rainer (la storia dell’ex Reggimento di Salisburgo, il Reggimento di Fanteria Imperiale e Regia “Arciduca Rainer”N° 59). Un aspetto molto interessante, grazie alla Salzburg Card si può saltare la fila alla funicolare scansionando la carta. La visita audio guidata alla torre è inclusa nella card.

Funivia dell’Untersberg

L’ultima fermata dell’autobus numero 25. A nostro parere questa escursione da sola vale la Salzburg Card. Si sale sull’autobus numero 25 da Mirabellplatz, ci porta direttamente alla funivia, la sua ultima fermata è di fronte al nostro punto di arrivo. Le corse sono frequenti, non vi preoccupate, gli autobus passano ogni 20 minuti. Si sale a bordo della funivia che ci porta sino ai 1776 metri sul livello del mare. Non abbiamo avuto molta fortuna, il cielo era abbastanza plumbeo, ma voci di corridoio ci hanno detto che se le condizioni sono giuste, si può vedere dall’altra parte del distretto dei laghi e lontananza la Germania. Fa molto freddo, giusto il tempo di prendere un caffè caldo, non rimaniamo molto tempo in quota.

Castello di Hellbrunn

Una delle attrazioni che abbiamo preferito, una delle più belle, che faranno impazzire i vostri bambini. Il castello di Hellbrunn e le fontane si trovano sullo stesso autobus della funivia, autobus numero 25. Per maggiore efficienza, vi consigliamo di visitare Hellbrunn sulla via del ritorno dalla funivia. Nel rispetto del distanziamento ci siamo aggregati ad una visita guidata,senza sapere che saremmo andati a finire nella “tana del lupo”. Cammini ignaro, ma alla fine devi prepararti ad un salubre bagno con l’acqua che proviene dalle fontane che vi farà letteralmente impazzire. Una volta completata la visita, entriamo nel museo del castello. Con l’ausilio di un’audioguida, anche se ci rimane oscura l’ordine e la sequenzialità delle stanze, ci vengono spiegati tutti i segreti del castello. Una conclusione perfetta.

Giardini del Castello di Hellbrunn

Casa natale di Mozart

La casa natale del famoso pianista probabilmente è una delle principali attrazioni di Salisburgo. Vedere la casa natale dall’esterno mentre si passeggia per Getreidegasse è sufficiente se non si è interessati alla storia di Mozart. Vige un divieto assoluto di fare foto e video. Non hanno dépliant che spiegano in italiano. All’inizio del museo c’è la possibilità di scaricare gratuitamente, tramite QR CODE, una app che permette di avere la traduzione e la spiegazione di quello che troveremo via via in ogni stanza. E’ stato un bel salto nella storia.

cosa visitare a Salisburgo: la casa di Mozart

Residenza Mozart

Onestamente meno affascinante della precedente, visto che è quasi tutta dedicata alla storia del padre di Amadeus, Leopold bravo scrittore e ottimo musicista. Non abbiamo trovato niente di particolarmente interessante. Se siete stretti con i tempi, dedicate tempo ad altro.

Domquartier

È stato inaugurato nel 2014. Probabilmente è la meta principale, ideale per conoscere la storia di Salisburgo. Si tratta di un giro, compreso di audio guida in italiano ed all’interno della Salzburg Card, che ci ha condotto alla scoperta del museo del duomo, ma soprattutto vedere da vicino l’organo della cattedrale. Alla fine, un bel panorama dall’attiguo terrazzo. La passeggiata inizia nella vecchia residenza ma conduce alle parti della cattedrale che altrimenti non sarebbero accessibili. Ti porta alla galleria occidentale dove si trova il grande organo e da lì alle parti del monastero di San Pietro prima di tornare alla vecchia residenza.

Crociera sul fiume

La crociera sul fiume è divertente. Il capitano è simpatico e divertente. Durante il viaggio, ci vengono date alcune informazioni che si vanno ad aggiungere a quelle che sapevamo già. Tuttavia, Salisburgo è piccola, sei fuori dal centro storico in pochissimo tempo. Non c’è molto da vedere lungo il fiume. Noi l’abbiamo fatta, sono stati 45 minuti piacevoli di navigazione. Alla fine il comandante si è divertito a fare dei testa coda con il piccolo traghetto. Per un attimo ci siamo visti in acqua… con la scialuppa. La card include il biglietto per la crociera ma dovrete andare allo sportello per chiedere la contromarca del regolare biglietto. Non andate qualche minuto prima perchè difficilmente troverete posto.

Mönchsberglift

Specifichiamo che non siamo venuti per vedere il Museo di Arte Moderna. Semplicemente per godere del bel panorama che si gode dall’alto. Se volete fare una foto o godere della vista, prendete questo ascensore !

Il museo all’aperto del Salisburghese

Fuori città, siamo immersi nella natura ! Il museo all’aperto del Salisburghese, è particolarmente piacevole per i bambini. È anche bello perché conserva abitazioni dalla storia antica e di lunga tradizione. Si possono vedere fattorie, case di artigiani, mulini, fienili all’interno di un parco di oltre 50 ettari, dove un piccolo treno sferraglia tra una stazione ed un’altra.

Visitare Salisburgo, ma anche nei dintorni

Quale trasporto pubblico è incluso nella Salzburg Card?

La Salzburg Card include tutte le linee degli gli autobus per muoversi in città; mentre non sono inclusi i treni. Dopo una giornata in giro vi accorgerete presto che questa tessera sarà un vero e proprio toccasana per le vostre stanche membra che avranno camminato lungamente per una intera giornata.

Quanto costa una Salzburg Card?

Prezzi Salzburg Card 202024 ore48 ore72 ore
Adulti€ 29€ 38€ 44
Bambini (6-15)€ 14,5€ 19€ 22
Cosa vedere a Salisburgo e dintorni con la Salzburg Card

I prezzi fanno riferimento all’alta stagione, la bassa stagione ha una leggera differenza, con un piccolo sconto. I bambini di età inferiore ai 6 anni ottengono comunque l’ingresso gratuito ai musei.

Gli sconti

Sono previsti sconti del 20% per tour e altre attività. Li potete trovare sul retro della brochure. A nostro parere, non vale la pena prenderli in considerazione. Visto la grande presenza di cose da fare noi consigliamo vivamente di attenersi a quelle.

Dove acquistare la Salzburg Card?

Noi li abbiamo presi direttamente all’ufficio informazioni in Mozart Platz. Un altro punto vendita dove poterla trovare è la stazione ferroviaria di Salisburgo. Volendo la potete anche prenotare in formato digitale comodamente online e utilizzarla subito sul vostro smartphone per scoprire la città

Quale Salzburg Card scegliere?

Quale card comprare? A questa domanda, possiamo rispondere che se avete dei dubbi su cosa fare, noi possiamo dirvi con assoluta certezza che la tessera da 72 ore vi sarà molto utile per vedere la città, ma non riuscirete nell’impresa titanica di vedere tutto quello che vi viene offerto e proposto. In genere la card da 24 ore è utile per coloro che vogliono avere una infarinatura della città, vedendo le principali attrazioni. La carta da 48 ore, costa solo 9 Euro in più, è l’ideale per coloro che vogliono vedere qualcosa in più, ma anche per quelli che non hanno ancora pianificato e vogliono andare alla scoperta della città salisburghese. Per chi non ha limiti di tempo, può spingersi tranquillamente per l’offerta da 72 ore: troverà sicuramente pane per i suoi denti.

Come attivare la carta Salisburgo?

Per convalidare la Salzburg Card, è necessario compilare i campi sul retro e utilizzarla. Si attiva una volta che il museo esegue la scansione della carta. Il motivo per cui devi scrivere il tuo nome, la data e l’ora è che gli autobus non hanno uno scanner e la carta non è trasferibile.

Quanto dura la Salzburg Card?

La carta è valida per 24, 48 o 72 ore dal momento in cui viene attivata alla stessa ora del giorno successivo, dopodomani o anche dopodomani. Quindi non importa quando attivi la carta. Non scadrà alla fine della giornata. Le carte sono valide per la sua durata prevista dal momento in cui vengono attivate.

Speriamo di avervi chiarito le idee con questa guida. Se hai ulteriori domande, se qualcosa non è chiaro o hai un feedback che potrei utilizzare per migliorare le informazioni fornite, inviaci un messaggio. Siamo felice di aiutare e tu aiuterai gli altri perché implementerò la tua domanda in questo articolo.

Check Also

Vienna con bambini

Vienna con bambini | Le 7 cose da fare

Vienna per bambini | I nostri suggerimenti Vienna è una città che non richiede presentazioni. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial
Vai alla barra degli strumenti