Privacy Policy Marketing Netflix: la strategia di un successo

Marketing Netflix: la strategia di un successo

Marketing Netflix, parlarne adesso sembra quasi riduttivo, specie se diamo una bella occhiata al passato. Tornare al 1997, fa rimembrare ricordi antichi in qualcuno, sembra di ritornare indietro ad una epoca giurassica. In realtà quando Reed Hastings e Mark Randolph si lanciarono sul mercato con l’idea del commercio elettronico erano pochi quelli che credevano in loro.

Tutto era stato pensato in maniera molto semplice, si basava su un servizio di noleggio DVD, VHS e videogiochi che prevedeva la scelta del titolo desiderato sul portale e la consegna per posta nel luogo desiderato ad un costo di 6 dollari comprese le spese di spedizione. Nonostante la proposta non fosse male, il progetto venne abbandonato ben presto. Proprio quella delusione dette forza ad una nuova proposta che ad oggi si rivela l’antesignano dell’odierno Netflix.

Marketing Netflix
Marketing Netflix

La nuova proposta leggermente modificata consentiva un abbonamento mensile con la possibilità di acquisto di minimo 3 titoli (da ricevere sempre via posta) e che poi dovevano essere restituiti, se l’utente nell’arco del mese voleva noleggiarne altri lo poteva fare allo stesso prezzo.

La nuova idea cambio radicalmente le carte in tavola, da lì si inizio rapidamente a parlare di Netflix in maniera continuativa e concreta. Non era solo una meteora.

Netflix Oggi

Arriviamo rapidamente ai numeri di oggi, oltre 200 milioni di abbonati probabilmente, anzi sicuramente la pandemia gli avrà dato una mano nella crescita smisurata, 25 miliardi di fatturato, con una prospettiva definire rosea è dire poco. Lo spavento non deve venire da questi numeri , anzi gli vanno fatti solo i complimenti, bensì dobbiamo pensare a quale impatto avrà la nostra quotidianità: quali differenze rispetto al passato le avremo verso il mondo del cinema, sull’intrattenimento, ma anche generalizzando sulla nostra società e sulla nostra cultura. Forse non ce ne stiamo accorgendo ma Netflix, ma tutta la TV on demand sta modificando i nostri comportamenti.

Netflix Oggi
Content Marketing Netflix

Netflix Content Marketing

Cerchiamo di capire cosa succede. La capacità di internazionalizzare un prodotto: un esempio concreto è rappresentato dalla serie TV Lupin. Prodotta e pensata per un pubblico francese, dove era piaciuto molto, ha fatto rapidamente il salto verso altri mercati e nuovo pubblico riscuotendo un successo clamoroso diventando un TOP TEN delle classifiche internazionali ! Se prima era un successo anche solo rimanere nei nostri confini, ora rappresenta un vero e proprio trampolino di lancio !

Il metodo che si può permettere Netflix è molto semplice ma di alta redditività, cosa che gli Studios americani non si possono permettere. Nel caso di Netflix avendo uno storico preciso, con anche le informazioni relative al tasso di abbandono, mediante le quali riescono a stimare quale sarà il budget nel breve, medio e lungo periodo. Tutte queste informazioni non sono a disposizione delle Major, queste devono incrociare le dita all’uscita del film con il Tom Cruise della situazione sperando che tutto vada per il meglio.

Netflix content marketing
Netflix content marketing

Marketing Netflix: fare prodotti in casa

Non è un caso che Netflix faccia contenuti autonomamente investendo molti soldi. Ci aveva visto lungo, l’arrivo di Disney era previsto, anche si parla di target diversi è ovvio che produrre tanti contenuti in “casa” ti garantisce di avere un prodotto proprio che la concorrenza non può avere. Netflix ha annunciato 70 film per l’anno 2021, gli Studios nella loro collettività arrivano a 90. Sintetizzando, film e serie Tv freschi e di proprietà !

Netflix: cambio culturale

Ci si rende conto abbastanza facilmente quale impatto possa avere la Tv on Demand, proprio l’uscita a ripetizione di nuovi film e serie TV immette sul mercato una overdose di nuovi personaggi. Con molta facilità saltiamo dai personaggi della Casa di Carta a quelli di Lucifer (solo per citarne alcuni).

Netflix ha portato un cambio culturale enorme: abbiamo un vero e proprio salto rispetto al passato. Diventa un appuntamento fisso, arrivano le notifiche sul telefonino, con gli amici e sui social si scatenano le discussioni. Non è la vecchia televisione, è cambiato tutto, culturalmente ha avuto un impatto devastante. Quanto tempo passiamo di fronte alla TV oppure su uno dei tanti devices che abbiamo adesso a disposizione ? Forse ha ragione il proprietario di Netflix che nonostante gli agguerriti competitors afferma che il principale avversario di Netflix siano le ore di sonno !

Check Also

Film Nuovi

Film Nuovi di Amazon Prime Video – lista gennaio 2021

Lista Film nuovi disponibili su Amazon Prime Come ogni mese abbiamo a disposizione, gli ultimi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial
Vai alla barra degli strumenti