Privacy Policy
Home / Viaggi in Italia con bambini / Livorno Terrazza Mascagni, la scacchiera

Livorno Terrazza Mascagni, la scacchiera

Terrazza Mascagni Livorno Scacchi

Come arrivare alla Terrazza Mascagni di Livorno
Terrazza Mascagni

Livorno è magica e probabilmente la Terrazza Mascagni è uno dei luoghi più belli e suggestivi. Si trova sul lungomare, al termine di Viale Italia. Personalmente ritengo Terrazza Mascagni Livorno il più bel terrazzo sul mare che si possa vedere in Italia.

Porta il nome del famoso compositore livornese Pietro Mascagni autore di numerose opere non solo della nota “Cavalleria Rusticana”.

Quando si viene a Livorno, una delle tappe che noi consigliamo vivamente è quella della Terrazza Mascagni. Non è una terrazza qualunque, per i livornesi è “La Terrazza”, quando le mareggiate sono abbastanza forti non è improbabile vedere le onde invadere il pavimento lucido a scacchiera bianco e nero.

Si mostra nella sua bellezza, di fronte al continuo impeto del turbinio delle acque.

Se venite in inverno sulla Terrazza Mascagni, quel mare in tempesta, il fragore sugli scogli la rende unica nel suo genere.

Il livornese medio fa sempre tappa da queste parti, è proprio una attrazione viscerale che lo spinge ad assaporare l’odore del salmastro, da questa finestra con il suo pavimento a scacchiera che si affaccia sul mare.

“Elegante terrazza sul mare da cui si può ammirare lo splendido panorama sulle isole dello splendido arcipelago Toscano e sulla Corsica, fu costruita a partire del 1925. Dal 1945 fu intitolata al noto compositore livornese Piero Mascagni”.

Posta alla estremità sud della città, è uno dei luoghi più caratteristici della città labronica.

È l’icona di Livorno e vale sicuramente la pena percorrerla in tutta la sua estensione.

Vi regalerà sempre una vista meravigliosa e unica del mare labronico, ad ogni ora, troverete chi cammina, chi corre, chi gioca o chi si ferma semplicemente a fare una foto su quelle caratteristiche mattonelle nere e bianche.

gazebo terrazzo
gazebo terrazzo

Quando andare alla Terrazza Mascagni:

Incredibilmente piacevole la sensazione della brezza marina. Consiglio se passate da Livorno di andarci al tramonto, magari verso la fine dell’estate quando il clima torrido si sarà un pò smorzato, avrete uno spettacolo indimenticabile.

Panorama incantevole e posto decisamente favoloso.

Posto Romantico. Consigliato per tutte le coppie soprattutto al calar del sole, oppure se siete con i vostri bambini lasciateli correre in questa grande area dove possono divertirsi in completa sicurezza.

Livorno terrazza mascagniLuogo adattissimo per fare delle fotografie oppure per fare una passeggiata con il passeggino !! Siamo sicuri, anzi ne siamo certi che nelle foto di Livorno non mancherà una foto della Terrazza.

Non c’è da stupirsi se in più di una occasione possiate trovare dei fotografi che allestiscono il loro set in questo ambiente monocromatico.

Il giorno della nostra visita è stato allietato da un evento che ci ha fatto molto divertire: Terrazza Mascagni diventa scacchiera.

Tantissimi bambini si sono ritrovati nella piazza per giocare prima ad una dama vivente e poi una partita di scacchi. Tutto ciò dietro ai sapienti consigli di campioni di dama e di scacchi che hanno fatto divertire il pubblico presente accorso in grande massa.

I bambini si sono cimentati in partite di dame e di scacchi imparando le regole principali che gli hanno permesso di poter giocare. Si sono posiziontii all’interno dei grandi quadrati bianchi e neri con al collo un cartello che riportava il disegno della pedina. E’ stato molto divertente, sicuramente i bambini conserveranno il ricordo di questa manifestazione, all’aria aperta in compagnia di tanti coetanei. 03

Accendete i motori si parte per  Livorno Terrazza Mascagni !

Livorno Foto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti