Privacy Policy
Home / Racconti dal mondo / Austria / Lago verde Austria| Grüner See che non esiste…

Lago verde Austria| Grüner See che non esiste…

Lago verde | il parco che si trasforma

Non c’è alcuna difficoltà a trovare un lago bellissimo in Austria, fortunatamente ce ne sono dozzine in tutto il paese. Tuttavia, lo specchio d’acqua che si apre di fronte ai vostri occhi in Stiria non può essere visto ogni giorno. Incantato dalle montagne circostanti, il lago verde è bellissimo, incredibile, un vero caleidoscopio di colori. L’acqua brilla di verde e turchese, con colori cangianti ed intensi che variano in ogni momento. Si nota immediatamente che questo non è un luogo come tutti gli altri, è un luogo magico: il Lago Verde. Dal momento che si pianifica un viaggio al Lago Verde si sappia che non sarà un’esperienza uguale alle altre; a partire dal colore dell’acqua si presenta diversa a seconda del periodo dell’anno. Ogni anno con l’arrivo della bella stagione, nello specifico della primavera,
nei pressi del villaggio di Tragoess nel cuore della Stiria, si avvera un vero e proprio miracolo, difatti con lo scioglimento dei ghiacci abbiamo la formazione del Grüner See, il grande lago verde che d’inverno… non esiste!

In primavera, il lago inizia a riempirsi lentamente con l’acqua che lentamente si scioglie dai ghiacci del gruppo dell’Hochschwab, massiccio montuoso delle Alpi Nord-orientali di Stiria nelle Alpi Settentrionali di Stiria. Raggiunge il suo picco di circa dieci metri, se vi guardate intorno vi accorgerete che sulle montagne circostanti non ci sarà più neve o quasi. Tale situazione rimarrà tale sino all’estate dove lentamente il livello dell”acqua inizierà a diminuire rapidamente.

Ogni anno, con la primavera, la neve e il ghiaccio scioltasi al sole, arrivano verso il fondo di questa verdissima valle sommergendo tutto quello che incontreranno. Da questa dolce inondazione nasce il Gruner See, meraviglia d’acqua che dà la possibilità a subacquei e nuotatori coraggiosi di nuotare tra prati, panchine, alberi, foglie e sentieri. Sembra incredibile ma avrete una visuale nitida fino a 40 metri: tutto merito della neve purissima!

Austria Lago Verde | Grüner See

A maggio e giugno, il lago ha la massima profondità d’acqua prima che l’acqua ricomincia a scomparire. Quindi, se arrivi in ​​tarda estate o in autunno, non troverai un lago. Ogni anno il parco “vittima di queste inondazioni primaverili”, è meta di turisti provenienti da tutte le parti del mondo, in particolar modo degli amanti delle immersioni che qui troveranno acque dalle temperature comprese tra i 4 e gli 8 gradi (non proprio la temperatura per una nuotata rigenerante, ma con una muta eviterete di farvi prendere un colpo !!): fra le acque cristalline sarà possibile trovare margherite di campo al posto dei coralli, sentieri di ghiaia invece di scogli, niente alghe ma solo rami, foglie e robusti tronchi.

lago verde
lago verde

Perciò affrettatevi: con l’arrivo dell’autunno il Gruner See si ridurrà a poco più che una pozzanghera per essere poi circondato dalla neve non appena l’inverno farà capolino. E allora si che ritorneranno i viottoli, le panchine (si spera, asciutte), i rami secchi, i ponti e i sentieri. Ma niente paura: dopo il lungo inverno austriaco la magia tornerà il nuovo anno, come sempre, a primavera. La giornata è fantastica se pensate che l’esperienza al lago non sia abbastanza potete integrare nel vostro viaggio anche una bella escursione a Graz. La città è a circa un’ora di distanza dal lago verde.

Austria Lago verde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial
Vai alla barra degli strumenti