Privacy Policy
Home / Bambini Travel Utilities / Charles de Gaulle parcheggia Stan

Charles de Gaulle parcheggia Stan

Charles de Gaulle, ci pensa Stan

I passeggeri che vorranno usufruire di questo servizio potranno dimenticarsi di trovare parcheggio alla propria auto. Charles de Gaulle avrà una grossa novità all’interno del suo aeroporto parigino

StanNon ci sarà più il rischio di perdere l’aereo. La soluzione è stata proposta da una giovane ed innovativa azienda transalpina con sede nella capitale francese: il robot Stan, ideato e realizzato da Stanley Robotics ha lanciato questa mirabolante idea !

Sembra incredibile, proprio grazie a questo robottino Stan, si deve lasciare la propria vettura in un apposito spazio ed il gioco è fatto.

Una grande novità:

Ci possiamo dimenticare della nostra auto sino al nostro ritorno a Charles de Gaulle di Parigi. Difatti al nostro rientro la ritroveremo esattamente nella piazzola dove l’avevamo lasciata.

Non è una vera e propria novità visto che già nel 2015, gli stabilimenti Audi avevano lanciato un’idea simile con il robot Ray. Questo sistema consentiva di spostare le autovetture all’interno della fabbrica di Ingolstadt.

StanOra il tentativo viene fatto da questa società transalpina che proverà la gestione completamente automatizzata di un parcheggio.
Se dovesse funzionare come si presume sarà una vera e propria rivoluzione.

I vantaggi:

I viaggiatori avranno dei vantaggi enormi, prima di tutto non si dovranno più preoccupare di nulla, risparmiando tantissimo tempo. Difatti sarà solo fondamentale lasciare l’auto in uno spazio adibito per questo parcheggio ed andare via, non sarà nemmeno necessario lasciare le chiavi nel cruscotto.

Stan, il nostro parcheggiatore automatizzato, solleverà da terra la vettura e la trasporterà in completa autonomia.

Una centrale operativa controllerà tutto il traffico. Si potranno ospitare sino a 400 vetture e movimentare nell’area circa 30000 auto l’anno.

Il computer centrale del sistema gestirà tutto il traffico dei numerosi robot Stan all’opera, i quali, possono gestire fino a 400 posti auto e movimentare dalle 20 alle 30 mila auto all’anno.

StanLa gestione del parcheggio è a cura completa del cliente. Tramite una App si potrà programmare il ritiro del proprio mezzo.

Stan ha accesso ai dati del volo ed è in grado di sincronizzare il ritiro della vettura con l’atterraggio del proprio volo.

Tutte queste informazioni sono fondamentali perchè ci permettono di occupare lo spazio del parcheggio in maniera ottimale sistemando nei posti più lontani le auto che dovranno essere ritirate dopo alcune giorni, magari lasciando nelle prime file le auto con un ritiro a breve termine.

Se questa rappresenterà l’uovo di Colombo per quanto riguarda il parcheggio auto lo potremo sapere soltanto con il tempo.

Un enorme vantaggio che balza subito agli occhi è dato dal fatto che le vetture possono essere posizionate ad una distanza ravvicinata, visto che non serve uno spazio minimo tra ognuna di esse per consentire l’accesso ai passeggeri, oltre al fatto che possono essere disposte su più file ottimizzando al massimo gli spazi a disposizione.

Con questa nuova idea, la Stan Robotics, è certa di poter lanciare sul mercato una nuova idea che le permetterà di aumentare la capacita di un parcheggio tradizionale fino al 60% in più.

Non ci resta che andare all’aeroporto Charles de Gaulles di Parigi e provare questa novità, lasciamo la nostra vettura prendiamo la nostra metro ed andiamo a fare un giro nella capitale parigina.

Check Also

turkish-airlines

Turkish Airlines Notte Gratuita

Turkish Airlines: la notte gratuita In molti girando per aeroporti hanno usufruto di uno dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti