Salento: le 5 curiosità uniche e imperdibili di questa affascinante terra

Il Salento è una terra meravigliosa da visitare almeno una volta nella vita, preferibilmente d’estate. È
durante l’alta stagione che questa area della regione Puglia si anima di turisti provenienti da ogni parte di
Italia e dall’estero. Il Salento è scrigno di tutto ciò che si ricerca durante una vacanza: mare limpido, distese di sabbia, movida notturna, città d’arte, cibo tipico e temperature calde. I salentini sono attivi ed energici, così come una delle loro famosissime danze, la pizzica, nonché estremamente accoglienti.

Ci sono, infatti, numerose opportunità di soggiorno in Salento, facilmente selezionabili anche sul web. Ad
esempio, si può scoprire come affittare una tra le tante case vacanze nel Salento cliccando qui. Le strutture ricettive salentine hanno negli ultimi anni rafforzato la loro offerta di servizi e sono consigliatissime anche per le famiglie che ricercano luoghi tranquilli e privati, a misura di bambino. Come si sarà intuito, questa calorosa terra è ricca di attività e cose da vedere; in questo articolo abbiamo selezionato 5 particolarità imperdibili per conoscere tutti i segreti del Salento.

Salento
mare del salento

Cava di bauxite di Otranto

Partiamo con un luogo magico, che difficilmente si avrà l’opportunità di visitare altrove: la cava di bauxite
di Otranto
. Si tratta di un posto che grazie ai social media ha riscontrato un grande successo; gli scatti della cava hanno fatto il giro di Italia. Si trova a sud della città ed è una cava dismessa, attiva fino agli anni Settanta; ospita al suo interno un suggestivo laghetto originato da una falda freatica. Il contrasto tra le tonalità verdastre dell’acqua e il rosso ruggine dei calanchi regala uno scenario inedito in cui è la natura a dominare silenziosa.

Cava di bauxite di Otranto

Grotta della poesia, Melendugno

Spostandosi presso il comune di Melendugno, si può trovare una delle perle del Salento: la grotta della
poesia
. Qui le acque adriatiche di colore blu inteso incontrano le rocce carsiche; la grande grotta è collegata a una di dimensioni più piccole, che si può raggiungere a nuoto o con un’imbarcazione. Si pensa che il suo nome derivi dal termine greco posìa, che identificava i luoghi in cui era possibile trovare acqua dolce da bere. Su questa grotta si narra un’affascinante leggenda popolare: qui era solita fare il bagno una bellissima principessa che fu musa ispiratrice per poeti e cantori.

Mercato del pesce di Gallipoli

Gallipoli è una meta che ha attirato nel tempo sempre più giovani per via delle numerose discoteche
presenti. Tuttavia, Gallipoli non è solo mare, spiaggia e movida. Da visitare assolutamente il centro storico, estremamente pittoresco, con i suoi vicoli bianchi, i palazzi antichissimi e i tantissimi fiori colorati ai balconi. Inoltre, la città è celebre per il mercato del pesce. Qui si trova solo pesce fresco e di qualità, che i pescatori, urlando, offrono con l’entusiasmo proprio dei salentini. In molti organizzano aperitivi nell’area portuale.

mercato del pesce

Specchia

Specchia è una di quelle piccole perle poco conosciute da valorizzare e promuovere. Si tratta di uno dei
primissimi luoghi ad essersi aggiudicato, in Salento, il titolo di borgo più bello d’Italia. Sorge su un’altura e il suo centro storico raccoglie più punti di interesse come: piazza del Popolo, il palazzo Ripa, i frantoi ipogei, il convento dei Francescani Neri a tanto altro.

Concerto di Melpignano

Per concerto di Melpignano si intende la serata conclusiva della Notte della Taranta, ovvero la più
importante manifestazione salentina. Si tratta di un evento itinerante, che prevede più date e che si
conclude sempre a Melpignano, nel piazzale dell'ex Convento degli Agostiniani. Protagonista assoluta la musica tipica salentina, la taranta appunto: vivace, allegra e dinamica.

Check Also

Borghetto sul Mincio cosa vedere in una giornata

Esplora le attrazioni di Borghetto, una suggestiva frazione di Valeggio sul Mincio, e scopri cosa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.