Privacy Policy Cracovia luoghi di interesse | il nostro itinerario

Cracovia luoghi di interesse | il nostro itinerario

Le attrazioni da non perdere in città – I luoghi di interesse di Cracovia

cracovia luoghi di interesse
La Piazza del mercato – Cracovia luoghi di interesse

Alcune settimane fa, ci siamo trovati a fissare le nostre vacanze estive, avevamo molti dubbi in merito sino a quando si è aperta una possibilità per andare a Cracovia. L’avevamo vista tantissimi anni fa, sicuramente molto era cambiato… da lì l’idea di provarci ad organizzare un viaggio in Polonia, focalizzando l’attenzione su Cracovia per bambini ma anche per gli adulti. La scelta si è rivelata azzeccata. Ma facciamo un passo alla volta…

Ci imbarcammo con entusiasmo sul volo, un gruppo di ragazze ridacchianti dietro di noi ci ha annoiato per tutto il viaggio ma l’idea della vacanza, del relax ha prevalso. Il viaggio non è stato eccessivamente lungo, tutto tranquillo, dal finestrino le luci della sera ci hanno accolto: dall’alto sembra una meta davvero fantastica. Eravamo un pò stanchi ma anche desiderosi di scoprire le attrazioni di Cracovia

I ricordi della esperienza precedente erano ormai flebili visto che erano trascorsi più di 20 anni, c’è da dire che in questo lasso di tempo si è veramente trasformata dimostrandosi ampiamente all’altezza delle nostre aspettative: alloggi economici, costo della vita assolutamente ragionevole, un sacco di vita notturna e tante tante cose da vedere. Aveva davvero tutto ciò di cui avevamo bisogno.

Cracovia, situata sulle rive del fiume Vistola con oltre 700.000 abitanti è una delle più antiche ed estese città polacche. E’ stata a lungo una delle capitali del paese, tutt’oggi è uno dei principali centri culturali, interessante sia dal punto di vista artistico che da quello universitario. Famosa per il suo centro storico, per la sua immensa piazza centrale che a dicembre diventa la sede dei coloratissimi mercatini di Natale e per il castello di Wawell dove viene custodito gelosamente uno dei dipinti di Leonardo più famosi (dama con Ermellino).

Nel 1939, le forze naziste entrarono a Cracovia, l’occupazione fu pesante, soprattutto per l’identità culturale della città. Molte reliquie e vestigia furono saccheggiate depauperando un tesoro dal valore inestimabile. Grazie alle forze sovietiche, la città scampò dalla completa distruzione, molti capolavori sono stati salvati, sino al 1989 ha vissuto all’ombra del comunismo, oggi è diventata una città giovane dinamica ed in piena crescita.

Dopo un fantastico weekend lungo, abbiamo raccolto le migliori cose da fare a Cracovia e dintorni. 

polonia luoghi di interesse

Cracovia cosa vedere:

1. LA PIAZZA DEL MERCATO PRINCIPALE (Rynek Glowny)
La piazza del mercato è veramente enorme, fiancheggiata da bar, ristoranti e caffetterie, questo è il luogo perfetto per iniziare il viaggio. Risalente al 13° secolo, la piazza principale di Cracovia è una delle più grandi piazze medievali d’Europa. Circondato da tanti edifici storici e chiese, la struttura principale che domina l’orizzonte è la Sala dei Tessuti e le torri gotiche della Basilica di Santa Maria. E’ un vero e proprio paradiso per i fotografi ! Abbiamo trascorso un pomeriggio intero a girovagare, con un sorbetto in una mano, a spingere il passeggino, cercando catturare sia con macchina fotografica che con lo smartphone il mondo che ci scorreva di fronte a noi. 

cracovia cosa vedere
Polonia Cracovia

2. VISITARE LA CITTÀ’ VECCHIA ED IL CASTELLO
Cracovia è una città relativamente piccola, un tour a piedi è il modo perfetto per vedere tutto. Su internet abbiamo avuto il piacere di conoscere una associazione di ragazzi che aveva il piacere di far conoscere la città di Cracovia. Con sommo piacere alzati di buon mattino, fortunatamente il tempo a Cracovia è sempre stato clemente,  siamo andati dietro a Karol, un giovane brillante, in uno stile divertente e informale, studente di economia che in ottimo inglese come un vera guida ci ha permesso di scoprire tutte le gemme nascoste e non perdere nulla lungo la strada. Cracovia quartiere ebraico (Kazimierz) è stato il momento più toccante e complesso del suo racconto visto anche l’ardore e l’enfasi con il quale Karol ha raccontato: il passato della guerra aveva colpito pesantemente la sua famiglia.

Dopo aver congedato il nostro amico ci siamo diretti verso il castello, sede dei reali polacchi per oltre 500 anni, il castello mantiene ancora un antico fascino anche dopo il trasferimento della capitale a Varsavia. Non abbiamo potuto visitare il castello nella sua interezza perché il castello ha varie aree, pagabili singolarmente, ma alcune erano già sold out con biglietti esauriti da tempo, questo ci ha permesso solo di vedere alcune parti ed il giardino all’esterno. Ricordatevi che all’interno del castello è vietato fotografare ! 

Cracovia Polonia
Polonia cosa vedere

3. CRACOVIA DIVERTIMENTO La vivace nightlife di Cracovia è ormai conosciuta in tutta Europa perciò non vi sarà difficile trovare un buon posto per passare qualche bella ora notturna in giro. Noi non ci siamo dati alla pazza gioia, semplicemente abbiamo cercato dei posti dove poter mangiare e magari piacevolmente il dopo cena. C’è da dire che andare a cena fuori a Cracovia è semplicemente fantastico, siamo rimasti molto sorpresi dal cibo, assolutamente delizioso.

  • CRACOVIA COSA MANGIARE: La prima cosa che volevamo provare erano i pirogi: sono riuscito a trovare un posto magnifico che offriva un’opzione vegetariana piena di patate e ricotta, servita con cipolle dorate fritte. Erano meglio di quanto si potesse immaginare, anche Sofia ne è rimasta pienamente soddisfatta visto che ne ha chiesto un supplemento ! L’altro piatto che ci ha stupito piacevolmente è stato quella della trota di fiume di montagna servita con una mela e mirtilli al forno – una combinazione insolita ma assolutamente gradevole ! Se cercate dove bere qualcosa è sufficiente muoversi lungo la piazza centrale: ci sono mille locali dove poter andare, dove poter prendere qualcosa ! 
czarna-kaczka-the-black

I NOSTRI TOP 3 RISTORANTI A CRACOVIA

  1. Czarna Kaczka The Black Duck – Si mangia divinamente, cucina raffinata e personale gentilissimo questo è il nostro ristorante preferito a Cracovia.
  2. Morskie Oko – Una delle mete dove viene servito cibo tradizionale polacco. Organizzate la vostra serata, quando musicisti e ballerini saranno i protagonisti di uno spettacolo dal vivo.
  3. Cafe Oranzeria – Ristorante al 6 ° piano con terrazza panoramica su Wawel e la curva della Vistola. Ottima soluzione per chi cerca qualcosa di raffinato e interessante. 

4. CRACOVIA AUSCHWITZ E LA FABBRICA DI SCHINDLER

Visitare Auschwitz è un argomento molto delicato, non vogliamo essere noi i promotori di iniziative di andare se non lo ritenete giusto oppure di rinunciare ad una opportunità nel caso siate interessati. Certamente fare una esperienza del genere con dei figli è una esperienza forte, ricca di spunti storici che vanno analizzati, spiegati, sviscerati. Noi lo abbiamo messo nelle cose da vedere perché abbiamo deciso di visitare il campo di concentramento di Auschwitz e Birkenau. A conti fatti Sofia conserva un ricordo di quel luogo, a nostro avviso lo metabolizzerà, poi ci penserà la scuola, le istituzioni e nuovamente noi genitori a rispiegare e mettere tutti i tasselli al suo posto cancellando ogni suo dubbio che ancora conserva di quel terribile genocidio.

Auschwitz
Birkenau

5. QUARTIERE EBRAICO – Fabbrica di Schindler

È la vecchia fabbrica di pentole, dove il proprietario Oscar Schindler, salvò, facendo lavorare, più di 1000 ebrei. La fabbrica venne usata anche da Steven Spielberg per il film del 1993 “Schindler’s list”, completamente girato a Cracovia e dintorni. Nel film si riconoscono la facciata del fabbricato e il cancello che dà sulla strada, che sono più o meno rimasti come durante la guerra.

Ora nella vecchia struttura produttiva una esposizione racconta gli eventi di allora. L’ingresso è consentito solo fino a un’ora e mezza prima dell’orario di chiusura del museo.

cosa vedere in Polonia

Cracovia come spostarsi

Il mezzo di trasporto più comodo è senza dubbio il tram. Gli hanno dedicato addirittura un museo. Le moderne biglietterie automatiche hanno addirittura la scelta in lingua italiana.

  • Singola corsa (0.90 euro); 
  • Biglietto da 20, 60 o 90 minuti (90 min. costa circa 1.40 euro);
  • Biglietto da 24, 48 o 72 ore (72h costa 8.50 euro);
  • Biglietto da 7 giorni (11.30 euro)

Considerate anche l’acquisto della Cracovia City Pass:

La Cracovia City Card è il Pass turistico che include:

  • Viaggi illimitati su tutte le Linee autobus e le Linee Tram del Trasporto Urbano di Cracovia, sia di giorno che di notte;
  • Trasferimento in autobus da/per l’aeroporto di Cracovia Balice (bus diurno n. 208 e 252 e bus notturno n.902);
  • Viaggio in Autobus da e per le Miniere di sale di Wieliczka (n. 304 diretto, senza fermate intermedie);
  • Accesso gratuito in oltre 40 tra i più importanti musei e attrazioni di Cracovia;

Probabilmente Cracovia merita molto di più, nel nostro weekend abbiamo cercato di godercela al meglio: visitare Cracovia in tre giorni regala moltissimo sia dal punto di vista storico che culturale E’ la città perfetta per una pausa, che si tratti di un semplice weekend fuori porta sia che si parli di una romantica vacanza, Cracovia ha qualcosa per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial
Vai alla barra degli strumenti