Privacy Policy Casa Batllo Antonio Gaudi Barcelona

Casa Batllo Antonio Gaudi Barcelona

Casa Batllo Gaudi, viaggio nella casa delle ossa

Ho molte foto di Barcelona, tutte le volte che guardo l’album dei ricordi la mente ritorna al passato. Difficile dimenticare l’architettura di Antoni Gaudí con le sue opere. Si dice che Barcelona sia la città di Gaudí, sembra ovvio il motivo, una volta che si decide di fare un breve giro della città., sono moltissime le opere riconducibili al maestro. Sparse all’interno della città catalana oltre alla Casa Batllo, come non ricordare l’affascinante Parc Güell oppure il suo ultimo capolavoro: la Sagrada Familia.

casa batllo'
Esterno di casa Batllo’

Non si può parlare di Barcelona senza riconoscere ad Antonio Gaudí, l’influenza del suo passaggio. Alcune delle architetture più iconiche di Barcellona sono opera dello stimato architetto catalano che è, in larga misura, responsabile di come il mondo veda la città spagnola. 

Casa Gaudi 

Per vedere questa opera a dir poco stupenda bisogna fare una sosta in Passeig de Gracia al numero 43. Proprio qua, troviamo una delle opere più stravaganti ed originali di Gaudi. Considerata come una vera e propria d’arte, dichiarata patrimonio dell’UNESCO nel 2005. 

casa gaudi barcelona
casa gaudi barcelona

Casa Batllo Barcellona

Facendo un balzo indietro, guardando alla storia è curioso scoprire come l’imprenditore Josep Batlló per l’edificio oggi conosciuto in tutto il mondo con il nome di Casa Batllò pagò circa 3000 euro. A seguito delle opere che l’architetto emergente Gaudi aveva cominciato a progettare, venne deciso di affidare proprio a lui l’onore e l’onere di creare e rimodernare questo edificio con totale libertà economica e progettuale.  

Il palazzo era stato progettato dall’architetto Emilio Sala Cortés, un tempo professore di Antoni Gaudí. Ed è stato proprio quest’ultimo ad avere carta bianca per trasformare l’edificio originale, in stile classico, in un capolavoro del modernismo.

Gaudì, una volta ottenuta libertà completa di manovra, si mise in moto elaborando un processo che ancora oggi lascia a bocca aperta tutte le persone che entrano all’interno della casa-museo. Siamo di fronte ad una struttura fantasiosa ed innovativa che non trova eguali, diventata oramai meta irrinunciabile per coloro che vengono a trascorrere qualche giorno di vacanza nella città catalana. 

L’architetto modificò profondamente la costruzione realizzando questa meraviglia architettonica a metà tra art nouveau e gotico. La facciata esterna cambia colore al variare della luce. E’ divisa in tre sezioni distinte, ognuna delle quali riflette una porzione anatomica diversa.

Sin dall’inizio Gaudi notò che negli interni dell’epoca, che fungevano da veri e propri appartamenti, la luce filtrava a fatica. Il primo pensiero del giovane architetto fu proprio quello di andare alla ricerca delle luce naturale. L’idea del maestro fu quella di disegnare uno spazioso cortile centrale da cui proveniva anche la ventilazione. La ristrutturazione doveva garantire una soluzione anche a questo annoso problema che lungamente si era trascinato negli anni.

Il progetto avrebbe permesso la realizzazione dell’idea occupando il sotterraneo dalla carbonaia e dai ripostigli, al piano terra avrebbero trovato spazio le scuderie, una rampa si scale avrebbe dato accesso agli appartamenti.

Barcellona Casa Battlo
Barcellona Casa Battlo Gaudi

Casa Batllo Antoni Gaudi: la nostra esperienza

Ancora prima di entrare all’interno del museo veniamo colpiti dalla facciata. Leggendo la nostra guida abbiamo scoperto che si tratta di pietra arenaria del Montjuic. Le possenti colonne alla base della casa ricordano vagamente ma non così tanto quelle di un paio di zampe di elefante. L’aspetto che maggiormente ci colpisce è proprio quel ritmo ondulato che il palazzo regala ai nostri occhi. 

Casa Battlo
Casa Battlo

Come è possibile notare si vedono cinque aperture di forma tondeggiante, con delle ampie finestre che regalano un’ampia visuale. Molti osservando con cura ed attenzione hanno suggerito il paragone con un pipistrello dalle ampie forme. Le ceramiche che rivestono la facciata sono quel dettaglio che ci regala la lucentezza, specialmente in giornate di sole devono essere uno spettacolo unico nel suo genere, come tanti pastelli cangianti che si mescolano in un caleidoscopio di colori.

«Spariranno gli angoli e la materia si manifesterà abbondantemente nelle sue rotondità astrali: il sole vi penetrerà per i quattro lati e sarà come un’immagine del paradiso. Si potrà trar partito dai contrasti e così il mio palazzo sarà più luminoso della luce»Antonio Gaudi

Una volta varcato l’ingresso, grazie alla prenotazione anticipata riusciamo a superare una lunga fila che in maniera più o meno silenziosa occupa buona parte della sede stradale. Ad oggi Casa Batllo occupa un totale di oltre 4300 mdistribuiti sugli 8 piani che compongono il complesso abitativo. Per nostra fortuna oggi non c’è tantissima gente, gli ingressi sono contingentati, cosa che ci permette di camminare con calma.

Casa Battlo a Barcellona
Casa Battlo a Barcellona

Casa di Gaudi Barcellona. La casa oltre a svilupparsi in altezza al suo interno si apre in uno spazio che dal basso verso l’alto esalta il cromatico blu da un pastello molto leggero sino ad arrivare ad uno più intenso, punto chiuso da un lucernario. Il motivo di questa variazione era proprio dettata dalla quantità di luce che entrava all’interno del complesso così da renderlo uniforme in ogni punto del palazzo. L’uso di abbaini aperti usati come bocche di luce diretta fu una delle trovate più geniali per garantire un’ulteriore quantità di luce all’interno dell’edificio.

Barcellona Casa Battlo
Barcellona Casa Battlo

Casa Batllo Barcelona : il tetto dell’edificio 

Arriviamo alla fine del nostro cammino. Il tetto dell’edificio è la punta di diamante della nostra visita. Dalla sommità, la vista è invidiabile. Ci colpisce la vista dei comignoli color verde erba ed una torretta cilindrica. Ci viene spiegato che il classico pennacchio a forma di croce orizzontale punta a simboleggiare i punti cardinali. Gaudì si esaltò particolarmente nella ristrutturazione del terrazzo. La immaginò come un cappello di una persona.

Il nostro viaggio finisce qua, lentamente scendendo ritroviamo la strada che ci porta all’uscita. Casa Battlo è stupenda, non solo per chi ama l’arte, l’architettura, il modernismo.

L’edificio rappresenta il culmine della carriera di un genio ed è impossibile andare a Barcellona e non vederla. La visita alla casa è un’esperienza bellissima, a qualsiasi ora del giorno venga fatto.

Tutto è curato nei minimi particolari, nessun dettaglio è lasciato al caso. Antico e nuovo si mescolano permettendoci di entrare davvero nella ‘mente di Gaudì’ e il risultato è un’indelebile emozione. Il biglietto costa, ma sono soldi ben spesi! 

casa gaudì barcelona
casa gaudì barcelona

Casa Batllo Orari

Orari d’apertura della Casa Gaudi Batllo

  • Aperto tutti i giorni dell’anno;
  • Dalle 9 alle 20 (ultimo ingresso alle ore 19);
  • La visita dura 60-90 minuti a seconda delle persone presenti all’interno del museo e di quanto tempo si voglia dedicare per visitare al meglio l’edificio.

Casa Batllo Barcellona: come arrivare

Casa Batllo nel centro di Barcellona. Per raggiungere Carrer Passeig de Gracia 43 è sufficiente salire su uno dei tanti mezzi pubblici. Per la precisione nel caso si usufruisca della metro la fermata della metro è proprio Passeig de Gracia, ed è collegata con la linea verde L3, la gialla L4 e la viola L2.

Casa Batllo prezzo

Biglietto Casa Batllo

Quanto costa la visita alla Casa Batllo? Dal momento in cui si decide di visitare Casa Battlo possiamo scegliere tra 3 tipologie diverse di biglietto. Importante ricordare che se siamo in possesso dell’abbonamento Barcellona DIGITAL PASS avremo diritto ad uno sconto del 10% sul costo del biglietto.

Prezzi Casa Batllo Opzione Blue

Casa Batllo BluPrezzo biglietto OnlinePrezzo Biglietteria
Adulto35€39€
Ragazzi (13 – 17 anni)29€33€
Bambini (0 – 12 anni)gratisgratis
Studenti29€33€
Oltre 65 anni32€36€
Barcellona casa Gaudi: pacchetto Blue

Tale pacchetto include oltre all’ingresso a Casa Batllo, una utile audioguida che si attiva automaticamente all’ingresso delle stanze che vi accompagnerà durante la visita.

Prezzi Casa Batllo opzione Silver

Casa Batllo SilverPrezzo biglietto OnlinePrezzo Biglietteria
Adulto43€47€
Ragazzi (13 – 17 anni)37€41€
Bambini (0 – 12 anni)gratisgratis
Studenti37€41€
Oltre 65 anni40€44€
Casa Batllo prezzi opzione Silver

Il pacchetto Silver Include la visita completa con le nuove sale Gaudí Dome e Gaudí Cube, l’audioguida e i nuovi percorsi verticali mai visti prima d’ora. Con tale opzione si può usufruire del FastPass

Prezzi Casa Batllo opzione Gold

Casa Batlló GoldPrezzo biglietto OnlinePrezzo Biglietteria
Adulto45€49€
Ragazzi (13 – 17 anni)29€33€
Bambini (0 – 12 anni)gratisgratis
Studenti39€43€
Oltre 65 anni42€46€
Casa Battlo biglietto pacchetto Gold

Include la visita completa con le nuove sale Gaudí Dome e Gaudí Cube. la Intelligent Audioguide e i nuovi percorsi verticali mai visti prima d’ora. Modifica della data flessibile, Con tale opzione è possibile annullare gratuitamente con rimborso completo del biglietto. Mostrando tale biglietto si può usufruire del FastPass,

casa batllo biglietto
casa battlo Barcelona

Visita Casa Batllo gratis

Al momento non sono previste giornate a titolo gratuito. Vi consigliamo di verificare sul sito ufficiale se nel frattempo fossero state apportate modifiche.  

Casa Battlo Gaudi Video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial
Vai alla barra degli strumenti