Privacy Policy
Home / Community momondo / Wimbledon|Fragole e panna | La finale

Wimbledon|Fragole e panna | La finale

Wimbledon |Un giorno nel torneo più bello del mondo

Penso che avere la fortuna di vedere una partita del torneo più importante del mondo sia un privilegio per pochi. Avere la fortuna di assistere alla finale di Wimbledon credo che sia qualcosa di unico e irripetibile. Una volta varcato quel cancello, si capisce che non si è in un posto come tutti gli altri, si entra nel tempio del tennis: tennis Wimbledon diventano una parola sola. La cosa particolare è che per gli inglesi questo famosissimo torneo si chiama semplicemente con il termine The Championships. E’ il terzo torneo di tennis dell’anno, o anche chiamato Grand Slam. dopo essere passati da Melbourne per gli Australian Open in gennaio e maggio per il French Open, o Roland Garros di Parigi. Tre settimane più tardi si arriva a Wimbledon a Londra. Il quarto Grand Slam dell’anno è l’US Open, che inizia alla fine di agosto sino a settembre a Flushing Meadows a New York. Sino a qualche tempo fa era unico perché Wimbledon e Parigi non avevano luci sui loro campi, quindi il gioco doveva essere sospeso alla sera. Se non si finiva per tempo si doveva ricominciare il giorno successivo.

Oggi sono cambiate molte cose: il campo centrale è ora possibile giocare anche al chiuso, quindi può giocare quando piove. Il torneo di Wimbledon si è piegato al potere della televisione anche se conserva strenuamente il NEVER ON SUNDAY che solo proprio quando è impossibile recuperare i match apre i cancelli alla domenica che inframezza il torneo. Ha conservato ancora la tradizione del 5°set senza tie-break. Il Break nel tennis è ancora l’essenza del vincitore. Come non ricordarsi di quella partita interminabile tra Isner e Mahut durata 11 ore e 5 minuti spalmata su tre giorni… Solo Wimbledon poteva regalare quella perla.

Hai dato una bella occhiata alle offerte momondo per Londra ?

hotel hotspots
Hai visto le offerte

Curiosità di Wimbledon

Perché i giocatori indossano tutto il bianco ?

Il motivo è molto semplice. I membri del circolo dell’All England Lawn Tennis and Croquet Club non potevano tollerare che il sudore potesse apparire sulle maglie. Per questo motivo non era consentito indossare maglie colorate, ed è una delle tradizioni che viene conservata gelosamente ancora nel 2019. Sua maestà Roger Federer (mi piace chiamarlo così) è stato multato nel 2013 perché osò calzare un paio di scarpe con suola arancione. Ma in passato ce ne sono tanti altri di casi che hanno fatto storia.

Quanto è alta l’erba di Wimbledon ?

Durante il torneo, l’erba ha un’altezza di otto millimetri mentre, durante il resto dell’anno, è alta tredici. In quei 15 giorni il Sig. Neil Stubley è forse la figura più importante del torneo. Verifica le condizioni meteorologiche, decide quando togliere i teloni al mattino, fa ripassare con un colpo di pennello tutte le righe di tutti i campi. In quei giorni tutto è veramente perfetto. Ogni giorno viene valutato anche il grado di usura del campo, la durezza della superficie e il rimbalzo della palla.

Durante l’anno i campi vengono fertilizzati e irrigati continuamente: in primavera viene seminata una tonnellata di erba che una volta cresciuta viene pressata con rulli pesanti centinaia di chili e disinfestata da funghi, lumache e insetti.

A dire il vero, il Centrale di Wimbledon ognni tanto viene usato dai giocatori di tennis, ma solo dai soci anziani dell’All England Lawn Tennis and Croquet Club.

Come vengono selezionati i ball boys ?

In occasione del torneo di Wimbledon vengono “assunti” 250 tra ragazzi e ragazze. Passano attraverso un rigoroso programma di selezione della durata di sei mesi con 2 ore e mezza di allenamento nei fine settimana all’All England Club con partite giocate dai giocatori membri del club. Durante questo training affrontano tutte le prove più importanti come quelle in cui sono necessarie “nuove palle per favore” oppure quando viene chiamato l’allenatore.

wimbeldon wikipedia

Finale Wimbledon: la mia esperienza 

Siamo stati a Wimbledon, in occasione della finale forse il giorno più importante anche se molti preferiscono i giorni precedenti proprio perchè hai modo di vedere più tennis. È molto facile arrivare in metropolitana. Prendi la linea District (verde) verso le fermate Southfields o Wimbledon. A questo punto, la metropolitana non è più sotterranea. Da lì, è molto breve, affascinante, inizierai a camminare lungo strade con case a schiera. Una volta superato il cancello si entra nel tempio, Da quel momento come non fare mente locale a Fragole e panna, oppure dare una bella occhiata a quel grande pannello dove sono riportati i vincitori Wimbledon e le vincitrici Wimbledon. Entri sul campo centrale, ti siedi, ti inizi a godere lo spettacolo, dopo aver per tanto tempo lungamente guardato sul tuo smartphone wimbledon live oppure provato in qualche ricerca piratesca lo wimbledon streaming è il tuo turno. Te lo godi. 

Quiet please… si comincia… dal 1874 sempre con lo stesso charme che si tramanda di anno in anno.

#owtravelers #admomondo

winbledon
La finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti