Privacy Policy
Home / Community momondo / Guida città: la mia Firenze tra mappe e piccoli segreti

Guida città: la mia Firenze tra mappe e piccoli segreti

Guida città Firenze |Guide turistiche di un fiorentino che racconta…

Approfittando di una bella iniziativa proposta da momondo per i suoi Open World Traveler Ambassadors ci cimentiamo in una mission che ci sta molto a cuore ossia raccontare la nostra città. Che sia la prima volta o ci siate già stati, che abbiate solo un giorno oppure molti di più, a Firenze (o come dicono gli inglesi Florence) avrete sempre qualcosa di cui meravigliarvi. La città, culla del rinascimento, regala sempre mille emozioni, adatta a qualsiasi tipo di vacanza. Prendetevi il vostro tempo per godervi il meglio della storia che la storia da Leonardo da Vinci in avanti ha scritto in questa gemma del mondo ! Firenze con i bambini pur con qualche difficoltà di movimento con il passeggino vi regalerà mille sorprese ! Cercheremo di raccontare Firenze in un giorno, anche se necessariamente dovremo fare delle scelte, cose da visitare a Firenze ce ne sono moltissime, mettete immediatamente da parte i musei come Firenze Uffizi o la Galleria dell’Accademia dove avrete di fronte delle lunghe code. Anzi un consiglio che vogliamo darvi è quella di munirsi della Firenze Card. In alternativa si può consultare il sito dell’ente per il turismo per trovare le migliori cose da visitare a Firenze. Non rimane altro che organizzare al meglio la nostra giornata, senza fretta, con il sorriso sulle labbra, sarà un viaggio nel cuore del Rinascimento, dove ognuno a suo modo avrà il piacere di vivere e di godere di alcune delle più belle meraviglie che una città può offrire, dare una sbirciata dal buco della serratura sul XV° secolo.

Guide città: Piazza Signoria e dintorni

Firenze musei
Piazza Signoria

Piazza Signoria è la piazza per eccellenza della città gigliata. Si viene colpiti da Palazzo Vecchio, il palazzo del comando, dal quale i Medici hanno governato la signoria fiorentina. Rimarrete estasiati dalla visita. Uscendo dal palazzo e tornando sulla piazza spicca sulla propria sinistra la Loggia dei Lanzi. Questo vero e proprio museo a cielo aperto è formato da grandi arcate di pietra arenaria a tutto sesto sorrette da eleganti pilastri con capitelli a triplice giro di fogliami. Da segnalare il Perseo in bronzo di Benvenuto Cellini, il ratto delle Sabine e Menelao che sorregge il corpo di Patroclo. Passando da Palazzo Vecchio e la Loggia dei Lanzi si entra nel piazzale degli Uffizi, capolavoro architettonico del Vasari, fiancheggiato da portici che nella lunga sfilata di colonne crea una ineguagliabile prospettiva sino all’Arno.

Guide città: Uffizi

firenze notte
Uffizi

Sul piazzale, si affaccia il palazzo degli Uffizi che ospita l’omonima galleria: la Galleria degli Uffizi considerata la più bella e ricca del mondo insieme al Louvre di Parigi ed al British Museum di Londra. Fra le opere qui conservate segnaliamo: l’Annunciazione del Botticelli; gli uomini illustri di Andrea del Castagno; la Madonna in trono col Bambino Angeli e Santi; la Madonna in maestà del Cimabue; la Nascita di Venere e la Primavera del Botticelli; l’Adorazione dei Magi di Leonardo da Vinci; la Madonna del Cardellino di Raffaello; la Venere di Urbino di Tiziano.

Guide città: pranzo

Firenze luoghi di interesse
Firenze luoghi di interesse

Per un pranzo dove poter gustare uno dei migliori piatti ci possiamo fermare a il Latini dove mangiare una ottima bistecca alla fiorentina, senza dimenticare dal menù decantato a voce una bella ribollita.

Il detto recita “casa dolce casa” è proprio appropriato… chiudo gli occhi e continuo a sognare… Non ci troverete sulle pagine gialle e nemmeno sulle pagine bianche, non abbiamo la pretesa di sostituirci alla Lonely Planet Italia ma se vi abbiamo convinto potete prendere una delle offerte di momondo dove prenotare volo ed hotel.

momondo
Hai visto le offerte

#admomondo #owtravelers

Check Also

nis-serbia

Nis Serbia | Cosa vedere in un weekend

Nis Cosa fare Nis Serbia, a prima vista vi possono sembrare due parole poco adatte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial
Vai alla barra degli strumenti