Privacy Policy
Home / Bambini Travel Utilities / Viaggiare con un Neonato | Consigli, come comportarsi

Viaggiare con un Neonato | Consigli, come comportarsi

Come viaggiare con un neonato | Come comportarsi

Se stiamo pensando di partire per una vacanza e siamo preoccupate per il bebè, fermiamoci un istante e cerchiamo di capire quali siano realmente le SUE esigenze. Come viaggiare con un neonato?

Parola d’ordine: organizzazione. In questo modo sarà più semplice scegliere la destinazione, il mezzo di trasporto e anche fare la sua valigia senza dimenticare niente a casa.

Abbiamo aspettato che il bebè nascesse e ora vogliamo rilassarci un po’. Le domande e i dubbi sono tanti, a partire dai posti dove andare, più o meno adatti ad ospitare un bimbo piccino, a quale mezzo di trasporto affidarci per arrecare meno disturbo al bimbo, al tipo di vacanza e a quale alloggio scegliere e non per ultimo a stilare una lista di tutto quello che ci serve per il bebè se non ci troviamo a casa nostra. Bene, accantoniamo l’idea di rinunciarvi solo perché temiamo di impazzire, armiamoci di pazienza e facciamoci due conti.

Scelta del luogo dove trascorrere la vacanza

La domanda più annosa..mare o montagna, lago oppure in giro per la città ? Questo problema esistenziale vi accompagnerà lungamente nelle vostre scelte, valutate in base alle esigenze del vostro bambino, ma non perdete di vista le vostre necessità. Non focalizzate tutta la vostra attenzione su di lui, state tranquilli che i bambini hanno una capacità di regolarsi incredibile che vi stupirà. Non fate scelte scellerate, ma nemmeno rinunciate a vivere una vita normale.

La scelta del luogo dove trascorrere la vacanza è fondamentale: valutate se il posto che avete monitorato vi garantisce dei servizi dove poter accedere in caso di necessità. Ospedali e farmacie in primis oppure degli ambulatori dove potersi rivolgere in caso di bisogno.

Una volta valutato il luogo, spesso l’argomento va in parallelo su quale tipo di alloggio scegliere: meglio l’albergo oppure la casa dove siamo più liberi di fare le cose come se si fosse a casa ? Ci sono mille siti da consultare, ve ne segnaliamo alcuni forse i più famosi: Airbnb per affitto case, Hotels, Booking per quanto riguarda gli alberghi,  In generale noi abbiamo spesso scelto gli hotel, ultimamente abbiamo molto rivalutato gli Aparthotel che riteniamo essere il compromesso migliore.

Cosa sono gli Aparthotel ? Un appartamento con cucina completamente attrezzata (frigo,micro-onde etc.) tipo monolocale o con più stanze, con uno o più bagni. Sono fornite asciugamani e biancheria di casa. Vi si possono proporre i servizi di una donna delle pulizie e altri servizi alberghieri gratis o in supplemento. Contrariamente agli alberghi i cui prezzi sono stabiliti per persona, gli apparthotel propongono una tariffa forfetaria per la totalità del soggiorno, con un numero massimo di persone. che garantisce quel minimo di comodità associato al fatto di essere comunque in casa.

Con quale mezzo organizzare la vacanza ?

Le possibilità sono molte: macchina, treno, aereo, nave, ognuna ha aspetti positivi ed altrettanti negativi. Non ne consigliamo uno in particolare, perchè pensiamo che qualsiasi scelta si opti si debba comunque arrivare ad un compromesso.

Come viaggiare con un neonato in treno:

Il viaggio in treno, comodo, rilassante, portatevi a bordo di tutto il necessario, cambio dei pannolini, acqua, la pappa e quant’altro. Non scordate il biberon ! Dovrete avere tutto con voi perchè non avrete possibilità di “fare rifornimento”. Poggiate il passeggino nei vani sotto il seggiolino. Indispensabile dei giochi passatempo da portare a bordo che saranno la panacea di tutti i mali durante il lungo viaggio. Ricordatevi che con Italo i bambini sotto i 36 mesi viaggiano gratis, mentre con Trenitalia il limite è 48 mesi non compiuti a patto che non occupino un posto a sedere.

come viaggiare in treno con un neonato

Come viaggiare con un neonato in auto:

La macchina a differenza del treno, ti da ampia possibilità di manovra perchè si possono fare delle soste per comprare quel che eventualmente ci manca, dall’altra però se viaggiate da soli con il bimbo, lo dovrete intrattenere necessariamente a “distanza” visto che voi siete alla guida. Piccoli accorgimenti con “tool” didattici e piccoli giochi sono fortemente consigliati per far si che vostro figlio non sia preda della noia. In caso di lunghi viaggi consigliabile fare delle soste per far rilassare voi dopo la guida e per far scendere un pochino il vostro bambino ed allentarlo da quelle cinture che lo tengono allacciato al seggiolino per lungo tempo !

come viaggiare in auto con un neonato

Come viaggiare con un neonato in aereo:

L’ipotesi aereo, la più suggestiva, forse quella che incute più timore nelle scelte di un genitore, sin dall’imbarco ci dovremo preoccupare dei liquidi da portare a bordo. Non vi sono le restrizioni che ci sono per i comuni passeggeri. Consentito il latte a bordo anche in quantità maggiori a 100 cl, lo stesso discorso vale per l’acqua. Presentatevi con largo anticipo ai controlli così da evitare lo stress dell’ultimo minuto. Al momento del decollo o dell’atterraggio tenete vostro figlio ben stretto a voi, un bel ciuccio o l’allattamento al seno sono un ottimo viatico per ovviare al problema del mal d’orecchie. Non fatevi problemi, portatevi un cambio pannolini perchè anche in aereo si può cambiare vostro figlio !

come viaggiare in aereo con un neonato

Come viaggiare con un neonato in nave:

La nave, forse è la più semplice, perchè è il classico ambiente dove ci si adatta più facilmente ai ritmi del bambino. Seduti su una delle tante poltroncine, potremmo rilassarci con il pupo sino a destinazione. Non abusiamo troppo del “ponte” perchè a volte fortemente ventoso, anche se il sole può essere piacevole. Non ci sono controindicazioni particolari, tranne quelle derivanti da un mare in burrasca !

come viaggiare in nave con un neonato

Cosa mettere dentro al bagaglio ?

Dopo aver scelto la meta, forse il problema ancora più grande che ci attanaglia è quella del bagaglio ! Cosa mettere in quella valigia che sarà la nostra compagna di viaggio per tutta la nostra permamenza in Italia o all’estero ? Qua, probabilmente si entra in un argomento personalissimo, vi dirò delle ovvietà, non vi faccio un elenco lunghissimo del vestiario, il consiglio che mi sta più a cuore è quello di avere sempre un cambio completo in caso di bisogno che può essere decisivo in un momento “critico”. Non dimenticate eventualmente di portare con voi tutti quei farmaci che utilizzate normalmente che possono essere fondamentali.

La cosa più importante..

Non dimenticate i vostri documenti (passaporto, carta di identità) ed i biglietti aerei !!! Buon viaggio care mamme e cari babbi !

Check Also

Romantic Strasse

Romantic strasse: guida a “la strada romantica Germania”

Romantic Strasse Germania: la strada romantica Percorrere i circa 400 Km che separano Würzburg dal castello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti