Privacy Policy
Home / Viaggi / Scoppio del carro | Firenze 2018

Scoppio del carro | Firenze 2018

Scoppio del Carro Firenze

Il giorno della Pasqua nella città gigliata è per tradizione dedicato allo scoppio del carro. Lo scoppio del carro a Firenze è un evento che consente ai fiorentini di vivere l’evento del rito di tradizione popolare ma allo stesso tempo laico religiosa. Il tutto parte dal Brindellone, se lo chiedete ad un fiorentino vi potrà raccontare di un giovane parecchio alto, un pochino trasandato nel vestire, proprio da qua parte la storia, una torre addobbata, trainata da un carro di buoni che da via il Prato raggiunge il centro della città. Durante tutto l’anno, il brindellone rimane ben ancorato al civico 48, un deposito che lo tiene al riparo da occhi indiscreti. Salvo rare eccezioni, solo durante le festività pasquali lo potrete trovare al di fuori di quelle mura.  L’evento si ripete ciclicamente oramai da moltissimi anni, visto che la prima volta che la torre ornata da ghirlande e trainata da due buoi fu realizzata nel 1622.

Scoppio del carro Firenze origini:

Se si vuole risalire alle origini dello scoppio del carro, bisogna fare molta strada, precisamente nel 1099 quando un giovane fiorentino di nome Pazzino, membro della famiglia dei Pazzi, scalò il muro di Gerusalemme ed innalzò il vessillo cristiano. Tali gesta furono talmente apprezzate che l’uomo ricevette in dono 3 pietre focaie proveniente direttamente dal Santo Sepolcro. Le tre pietre non sono andate perse nel tempo, ad oggi sono custodite gelosamente e si possono vedere presso la Chiesa di SS. Apostoli. Proprio qua, si trovano nella nicchia del tabernacolo, ogni anno accendono solennemente con quelle piccole scintille il fuoco che infiamma la colombina prima di iniziare il suo percorso.

Percorso scoppio del carro Firenze

I rituali della cerimonia non sono molto diversi rispetto a quelli di tanti anni fa. Si parte verso le 10 del mattino quando vengono accese i primi carboni che si trovano sul carro e da lì parte il rito pasquale. La processione attraversa gran parte del centro storico fiorentino, conclude la sua corsa davanti a Santa Maria del Fiore, anche se tutti lo conoscono come il Duomo di Firenze. Lungo la processione, il carro è accompagnato da percussionisti, sbandieratori e dalle rappresentanze più importanti della città.

scoppio del carro
scoppio del carro

Alle 11, il momento clou della giornata quando l’arcivescovo accende il fuoco sacro della colombina, questa comincia la sua lunga corsa percorrendo un filo correndo a tutta velocità. Se il percorso si completa, la corsa dall’altare maggiore al Brindellone e ritorno all’altare  maggiore, il carro nella piazza darà luogo a spettacolari fuochi di artificio. Il rituale racconta che nell’ipotesi di successo di tale percorso per la città si prospetta un anno che sarà sarà florido e ricco, mentre nell’ipotesi nefasta,  sarà una stagione grama. Per questo motivo sentirete come un boato che accompagnerà il correre della colombina, gli applausi del pubblico saranno la marcia in più per l’uccellino !

Prima dell’inizio della S. Messa di Pasqua si svolge in piazza del Duomo, in presenza dei capitani delle squadre di calcio Storico dei 4 Rioni di Firenze (Santa Croce Azzurri, San Giovanni Verdi, Santo Spirito Bianchi e Santa Maria Novella Rossi) e del presidente dell’associazione Calcio Storico Fiorentino, il sorteggio degli incontri di calcio in costume di giugno che culmineranno con la finalissima del 24 in occasione della festa del Patrono di Firenze San Giovanni

scoppio del carro
scoppio del carro

Biglietti per lo scoppio del carro

Vi domanderete se lo scoppio del carro ha un costo ? No… è gratis ! Aspettatevi solo tanta gente che gremirà la piazza pronta ad esultare nel caso in cui la colombina faccia partire lo spettacolo pirotecnico come da tradizione !

Check Also

la masseria

La Masseria Puglia | Vivere la tradizione rurale nel Salento

Cosa è la masseria ? Dolce vita in Puglia Sino a quando non arrivai di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti