Privacy Policy
Home / Viaggi / Castello Ala Avio Trento

Castello Ala Avio Trento

Castello Ala Avio Trento

Un bellissimo castello nella frazione di Sabbionara, nel comune di Avio (TN) domina dall’alto l’intera vallata e proprio per la sua posizione dominante è una bellissima roccaforte all’ingresso del Trentino Alto Adige. Il Castello Ala Avio è una piccola chicca che merita di essere vista. Era recente il ricordo di altri castelli del Trentino, ma soprattuto di una reggia per la precisione quella di Venaria, ma la curiosità di vedere questo castello arroccato ci aveva spinto ad una piccola deviazione.

Il Castello di Avio, o conosciuti da altri come il Castello di Sabbionara, è una dalla roccaforti più famose del Trentino.

Da dieci secoli in posizione strategica, in vista della Val Lagarina solcata dall’Adige, il castello, roccaforte della nobile famiglia Castelbarco, si erge maestoso sul fianco della montagna entro un circuito di mura merlate con torri oggi occupate da un rigoglioso giardino. All’interno del bellissimo forte, nell’alto e possente mastio e nella piccola casa delle guardie, straordinari affreschi trecenteschi con vivaci scene di amore e di guerra.

Il castello all’interno della valle è ancora in buono stato di conservazione nonostante il tempo trascorso, una parte è crollata a causa delle intemperie, l’acqua filtrata dai muri a seguito dello smontaggio del tetto nel periodo medioevale per non pagare le tasse. Incredibile ma vero !!!

Castello Ala Avio
castello di avio

Il castello è costituito da cinte murarie disposte su tre livelli, inoltre può vantare ben 5 torri, tra cui la famosa picadora, dove in passato era comune veder eseguito sentenze di condanna capitale a mezzo impiccagione; l’armoniosità del castello è particolare visto che la roccaforte si appoggia sul terreno seguendo il dislivello.

Il mastio, molto probabilmente a causa della sua solida costruzione è la parte che ad oggi risulta meglio conservata di quello che rimane del Castello di Avio.

Di area trapezoidale, presenta una struttura particolarmente rara in edifici simili.

L’intero complesso è diviso in quattro piani, raggiungibili ad oggi tramite una scala in legno. I piani sono illuminatii da tre piccole finestre che si possono vedere soltanto sulla facciata principale.

Castello Ala Avio il nostro parere:

Alla fine possiamo affermare che il castello di Avio si rivela come un castello da non perdere, poco più di una ora vi sarà sufficiente per completare la visita, opera ben restaurata dal FAI merita una sosta se si è lungo la direttrice della autostrada A22. Probabilmente la cosa più interessante è la pensata che hanno avuto per i bambini: una bella caccia al tesoro per rendere la visita piacevole e divertente.

Bisogna avere gambe buone e scarpe comode, ma il castello merita la salita. I posti auto non sono molti (magari il comune di Avio potrebbe organizzare un pò meglio l’area parcheggi), cercate di organizzare la vostra visita in un periodo di bassa affluenza per evitare che risulti complicato.

Consiglio di portare l’occorrente per un buon picnic perché all’interno dell’area del castello ci sono dei tavoli dove sedersi e mangiare in completo relax.

Castello Ala Avio come arrivare:

Autostrada del Brennero A22, uscita casello Ala-Avio, tra Verona e Trento, poi seguire le indicazioni. Il castello è infatti vicinissimo all’uscita di Ala-Avio ed è visitabile per gran parte dell’anno.

castello-di-avio-palazzo
castello di avio

Castello Ala Avio orari:

Da mercoledì a domenica (lunedì e martedì solo se festivi)
dal 4 marzo al 30 settembre, dalle ore 10 alle 18
dal 1° ottobre fino al 27 novembre, dalle ore 10 alle 17

Nel mese di agosto aperto anche il martedì

Ultimo ingresso: mezz’ora prima della chiusura.

Non perdete la visita di questi castelli, perchè sono assolutamente apprezzabili !

 

Check Also

la masseria

La Masseria Puglia | Vivere la tradizione rurale nel Salento

Cosa è la masseria ? Dolce vita in Puglia Sino a quando non arrivai di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti