Privacy Policy
Home / Bimbi in viaggio: racconti dal mondo / Visitare le Cascate del Niagara, Canada

Visitare le Cascate del Niagara, Canada

Le Cascate del Niagara

cascate del Niagara
cascate del Niagara

Oltre 50 metri di salto, più di 160000 metri cubi di portata al minuto nei momenti di piena, 1/5 dell’acqua dolce del mondo che si riversa nel suo bacino sottostante. Eccolo l’horse shoe o ferro di cavallo, chiamato proprio così per la sua forma, le Cascate del Niagara dal lato canadese, uno spettacolo naturale unico al mondo.

Il rumore è come un tuono che rimbomba a poca distanza, la vista è impressionante, le cascate del Niagara, in Canada, stato famoso per i suoi fiumi, i suoi laghi, la sua natura rigogliosa all’interno di un paese sconfinato che si divide in sei fusi orari e regala scorci che cambiano con il variare delle stagioni.

Uno scenario incontaminato che è unico, un patrimonio da conservare e da rispettare.

Nonostante le numerose visite sono qualcosa di difficilmente raccontabile solo a parole. Non è un caso che ogni giorno migliaia di visitatori partono da Buffalo (dista circa 30 minuti di macchina) o che ci siano addirittura dei tour organizzati New York cascate del Niagara per vedere le Falls.

Sono numerose le agenzie che offrono pacchetti da New York alle cascate del Niagara anche se nell’ipotesi di una escursione dalla grande mela preferirei soggiornare almeno una notte così da fare le cose con più calma visto che la tratta in Bus è di 6 ore circa.

L’arrivo..

L’arrivo dalla statale da Toronto, regala già delle emozioni. Lasciata l’auto in uno dei tanti parcheggi a disposizione, ci si avvicina con molta calma alla balaustra.

Da quel momento rimani in religioso silenzio per un periodo di tempo indeterminato. Si rimane attoniti di fronte a quel fragore, a quell’acqua che scende vorticosamente giù nella bocca del bacino.

Le Cascate del Niagara, cascate a cavallo tra Usa e Canada, sono uno spettacolo da apprezzare in tutti momenti dell’anno, a tutte le ore del giorno e della notte, abbiamo avuto la fortuna di vederle varie volte, in estate ed in inverno, con il suo roboante rumore o nel silenzio dei ghiacci sotto una robusta coltre di neve.

niagara falls
niagara falls

C’è da dire che le cascate del Niagara ghiacciate durante il periodo invernale non sembrano nemmeno vere, sembra di essere all’interno di un panorama irreale.

Le cascate del Niagara in inverno sono raccontabili come qualcosa di fiabesco.

Le guardi, le riguardi in tutte le stagioni, poi dopo le solite foto di rito ti sposti e continui la tua passeggiata, dopo essere rimasto stupito dalla cotanta acqua, decidi che è il momento di fare il “Journey Behind the Falls”.

Journey Behind the Falls:

Pagando l’ammontare di circa 20 Dollari Canadesi, si scende delle scale e dopo aver attraversato dei tunnel scavati nella roccia, si ha la possibilità di vedere la cascata da una finestra che si trova sotto di essa.

Se volete aggiungere una bella doccia gratuita vi consigliamo anche la visita da una terrazza che si trova al fianco della cascata. Potrete avere anche l’attrezzatura da palombaro, ma uscirete da lì completamente bagnati !

Anche noi ovviamente ci siamo bagnati, ma è stata la doccia più bella della nostra vita!

Mi raccomando coprite adeguatamente la vostra attrezzatura fotografica se non volete rischiare di sciupare la vostra dotazione !

Maid of the Mist: 

Il pezzo forte della visita rimane comunque il tour con il battello. L’escursione sul Maid of the Mist, che prende il nome da una figura mitologica degli indiani Ongiara, vi porterà sotto le Niagara Falls, sarete sempre in condizioni di estrema sicurezza, ma oltre ad uscire completamente bagnati, vi sembrerà proprio che quel muro di acqua vi venga addosso !

cascate del niagara in inverno
Maid of the Mist

Preparatevi a ricevere delle belle secchiate d’acqua ! Il personale di bordo vi munirà di impermeabili anti-acqua, ma saranno inutili ! C’è da dire che rimarrete talmente soddisfatti che anche un pò di acqua non lenirà il vostro buon umore. Sarete un gruppo di turisti congelati, uniti, ma felici di aver fatto questa bella escursione.

Vedendole dal basso vi accorgerete che dal lato canadese si ha una visione più ampia del ‘Ferro di Cavallo’, ma una volta sul battello qualsiasi cosa si veda è pura magia.

Se avete la fortuna di tornarci nel prossimo futuro avrete una splendida sorpresa, difatti le cascate del Niagara hanno una nuova illuminazione notturna.

Erano 20 anni che il governo Canadese e l’Ente Nazionale del Turismo non investivano per aggiornare il sistema di infrastrutture di illuminazione, i progressi tecnologici hanno portato alla scelta di luci LED che colorano l’acqua e propongono tutte le tinte dell’arcobaleno.

Durante le ore serali e notturne lo spettacolo è ancora più suggestivo.

Chiudiamo la nostra esperienza con una bella passeggiata, ti volti volte e più volte verso le cascate, le guardi e le rimiri, sarà sempre una delle meraviglie del mondo da apprezzare !

Esperienza direi assolutamente fattibile con un passeggino da aggiungere ai pass gratuiti per i parchi del Canada in occasione del 150° anniversario della nazione con la foglia di acero !!!

Cascate del Niagara dove sono:

 

Check Also

la masseria

La Masseria Puglia | Vivere la tradizione rurale nel Salento

Cosa è la masseria ? Dolce vita in Puglia Sino a quando non arrivai di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti