Privacy Policy
Home / Bimbi in viaggio: racconti dal mondo / Tel Aviv spiagge | Viaggio in Israele con bambini

Tel Aviv spiagge | Viaggio in Israele con bambini

Tel Aviv Israele: City break Perfetto

Sino a poco tempo fa molti avevano il forte desiderio di andare a Gerusalemme, ora sembra (anche grazie alle low-cost) che l’attenzione si sia spostata su Tel Aviv Israele. Stanchi ma contenti, riapriamo le valigie, Tel Aviv Airport Ben Gurion non è lontana ben presto ci indicherà nuovamente la strada di casa, nel frattempo ci godiamo questa piccola perla del Mediterraneo così distante nel suo modo di essere da quel che è Gerusalemme ! Un sinonimo di passaggio di consegne. È domenica pomeriggio quando arriviamo a Tel Aviv. Dieci minuti dopo la partenza dalla stazione, fa molto caldo sul treno che ci porta nella città city break per eccellenza di epoca moderna, il grosso zaino appoggiato su uno dei tanti posti liberi ci allevia per un pochetto la fatica, la tratta Tel Aviv Gerusalemme è solo un piccolo anello di una lunga catena di questo bellissimo viaggio in Galilea. Se vi pongono la domanda dove si trova Tel Aviv potete rispondere fermamente che è una delle mete cool pronta a spaccare il mercato nel breve medio periodo. 

Arriviamo, mentre sfoglio uno di quelle riviste che ti da l’ufficio del turismo: Tel Aviv cosa vedere. A causa delle temperature elevate ci fermiamo a mangiare un gelato. Lungo il cammino ci guardiamo un po’ intorno, in breve tempo siamo nel nostro appartamento prenotato tramite Airbnbl’edificio ristrutturato è stupendo, si rivela proprio adatto alle nostre esigenze. 

Il tempo di lasciare i bagagli, andiamo verso la King George Street. Dopo aver trascorso qualche giorno al nord, sei completamente sopraffatto dalla massa di caffè, ristoranti e bar, un vero e proprio cambio di ritmo rispetto a quello che avevamo visto sino ad adesso. Ci tuffiamo nella mischia dei mercati, verdure, spezie e Fake T-shirt la fanno da padrone, l’odore di falafel inebria abbastanza rapidamente le nostre narici. Se l’olfatto viene pervaso da forti aromi, al nostro orecchio giunge un miscuglio di lingue: inglese, ebraico, arabo, e innumerevoli altre lingue. La cosa che stupisce maggiormente è proprio il cambio di ritmo tra quello che avevamo visto sino a quel momento e quello che ci passava davanti agli occhi adesso; siamo proprio vivendo realtà diametralmente opposte nonostante la vicinanza dei luoghi. 

Tel Aviv Mare:

Tel Aviv si rivela una città soleggiata per la maggior parte del tempo, con un inverno molto breve e mite (da dicembre a febbraio). Ciò significa che il resto del tempo, una delle principali attrazioni turistiche di Tel Aviv, è proprio la spiaggia, disponibile gratuitamente sotto ai numerosi gazebo oppure a prezzi davvero concorrenziali usufruendo di uno dei tanti bagni del posto. A differenza, i numerosi caffè lungo la spiaggia sono comunque costosi, quindi evitate per quanto possibile di usufruire dei servizi spiaggia e portate con voi cibo e bevande. Il sole, la sabbia ed il mare sono gli elementi perfetti per una bella equazione Tel Aviv spiagge; cos’altro possiamo aggiungere ?

Il costo quotidiano per affittare ombrellone, sdraio o sedia da regista ha un costo calmierato, ossia per tutta la spiaggia di Tel Aviv ha lo stesso prezzo. Il tutto vi verrà a costare circa 7 Euro.

Magari in molti cercano una giornata rilassante, portandosi dietro un buon libro, delle cuffie… noi facciamo altro visto che con la bimba di 4 anni le soste sono rare, ci lasciamo andare, e ci divertiamo a fare castelli di sabbia su questo arenile dall’aspetto lussureggiante. È il modo perfetto per trascorrere una giornata con la bambina che si diverte, anche noi in realtà ci divertiamo, ci guardiamo attorno e vediamo tante persone, ma in fin dei conti siamo tutti qua per respirare un pizzico di salmastro aspettando l’imbrunire.

mare tel aviv
mare tel aviv

Ma al calar del sole, mentre i primi Mojito vengono serviti come aperitivi sui banconi dei più rinomati bar della città a ritmo della musica di tendenza di questa calda estate, si accendono le luci sulla spiaggia e la festa continua con interminabili partite di beach volley, mentre i bambini possono giocare nelle aree loro dedicate, quei piccoli playground spesso sognati sono proprio davanti a noi. Non possiamo dire di non averli sfruttati ! Tutte le sere abbiamo dedicato più di un’ora della nostra giornata al divertimento della bimba su altalene, scivoli e quant’altro !

Tel Aviv vita notturna:

La vita notturna di Tel Aviv è molto viva, non a caso ultimamente anche alcuni addii al celibato sono stati celebrati in Israele. La Tel Aviv Nightlife può essere anche troppo libera! E’ conosciuta per la sua incredibile vita notturna, con una vasta selezione di bar, club e locali musicali, avrete solo l’imbarazzo della scelta. L’alcol è costoso a Tel Aviv. Molti turisti Europei (italiani, spagnoli, francesi specialmente) che volevano solo andare a prendere una birra rimangono allibiti dai prezzi. Prima di ordinare, assicuratevi di chiedere il prezzo, altrimenti il rischio di avere una spiacevole sorpresa è molto alto !!! Noi abbiamo sempre puntato su qualcosa di economico anche se c’è da segnalare che la birra israeliana è ottima ed ha un prezzo onesto per le quotazioni del luogo. 

Se da un lato si spende molto, dall’altro la maggior parte dei bar offre happy hour, di solito dalle 18 o le 19 fino alle 20 o alle 21. Nell’offerta vi verrà proposto un 1+1 dal menù bevande. Non vi stupite di non trovare Israeliani in giro, loro di solito iniziano a riempire i locali solo dopo le 21.00. Una ragazza israeliana che abbiamo conosciuto ci ha confermato che lavorare a Tel Aviv è molto semplice visto la grande quantità di offerta ed i giovani la sera escono molto spesso a bere qualcosa sul tardi. 

Quando andate in giro cercate di sfruttare anche gli ingressi gratuiti che vengono offerti da alcuni locali, che alla sera allietano gli ospiti con concerti musicali:

Controllate i link qui sopra per vedere cosa succede e pianificare la tua serata. Prendete nota che la maggior parte degli eventi inizia sempre un poco più tardi di quanto pubblicizzato.

tel aviv hotel
La serata di Tel Aviv

Per trovare altri concerti gratuiti, potete iscrivervi al gruppo Facebook dedicato agli spettacoli musicali  e consultarlo. Questi sono in parte in ebraico e in parte in inglese, quindi potrebbe essere necessario utilizzare strumenti di traduzione online ! Divertitevi…

Se da un lato la sera è veramente uno spasso (anche se abbastanza costoso) la mattina di solito si inizia con una buona colazione. Questo è particolarmente vero per Tel Aviv. La vita notturna è molto pronunciata, però molti ristoranti da contraltare offrono la colazione tutto il giorno. Abbiamo deciso di provare il locale che definisce la colazione come una vera e propria istituzione:

il ristorante aperto nell’ottobre del 2006 è il primo che serve la colazione per tutto l’arco della giornata. Lo potete trovare a questo indirizzo:

Benedict Rotschild 29, Tel Aviv e Ben Yehuda 171, Tel Aviv

Proviamo la classic israeliana con tre uova, hummus, marmellata di mele alla cannella, insalata di tonno e molto altro. Il cestino del pane viene continuamente riempito gratuitamente. Potete aggiungere a questa pantagruelica colazione dei succhi di frutta… Che dire ne usciamo soddisfatti e felici, anche se come sempre il portafoglio non gode molto in questi momenti… Mettete in conto se entrate qua di fare qualcosa simile ad un pranzo ! 

Breack cities
Hummus buonissimo !

Tel Aviv Wifi

Se da un lato mangiare fuori non è economico, la linea wifi è gratuita e si chiama FREE_TLV. E’ fornita dal comune e si trova in tutta la città. Rete aperta, non c’è bisogno di password con una buona connessione ad alta velocità. E’ possibile ottenere un buon segnale lungo le strade principali come Dizengoff, Rothchild e Alenby. La connessione internet gratuita è disponibile anche presso le stazione ferroviarie e sui treni con una diversa rete wi-fi gestita da Israel Railways (aperta, senza password) ed abbastanza veloce.

Tel Aviv Gay

Non potevano non parlarne, ma quando trovi scritto che il 30% delle persone che vive a Tel Aviv è gay, immediatamente diventa argomento COOL. Durante il Gay Pride 2016 oltre 200000 persone giunsero per partecipare all’evento organizzato per l’occasione, per festeggiare l’uguaglianza e marciare tra le vie e lungo il mare in una colorata ‘processione’ carica d’amore oltre ogni differenza. Noi non abbiamo notato niente di particolare, anzi se non lo trovavamo scritto da più parti la cosa non ci aveva proprio colpito. La cosa che colpisce maggiormente è la grande quantità di gioventù che gira per la città: una quantità spropositata di francesi e di russi, mentre gli italiani al momento non sembrano amare troppo la regina del COOL 2018. 

TelAviv unita a Jaffa sono la ciliegina sulla torta, una bellissima esperienza che aggiunge tasselli importanti al nostro viaggio in Israele. 

Tel Aviv dove dormire:  i nostri suggerimenti



Booking.com


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti