Privacy Policy
Home / Bimbi in viaggio: racconti dal mondo / Mont Saint Michel: consigli pratici

Mont Saint Michel: consigli pratici

Mont Saint Michel tra le maree

Per molti Mont Saint Michel è uno dei più bei straordinari spettacoli del mondo e onestamente ne hanno di ben donde.

Non poteva essere altrimenti visto che questa piccolo paesino nel nord della Francia è stata classificato Patrimonio mondiale dell’Unesco ed è il terzo posto più turistico più visitato in Francia dopo la bellissima Tour Eiffel ed il Castello di Versailles.

Mont St Michel tra le maree senza dubbio è uno dei luoghi più affascinatanti.

Nell’antico passato Mont Saint Michel, l’acqua del mare anche grazie al gioco delle maree arrivava regolarmente da queste parti ma poi la mano dell’uomo ne ha ridotto sempre di più la sua presenza costringendo ad un maestoso intervento per fare in modo che Mont Saint Michel potesse essere tolto dalla sabbia che oramai la avvolgeva.

I lavori iniziati nel corso del 2005 hanno permesso di togliere oltre 3 milioni di metri cubi di sabbia e fare nuovamente posto all’acqua del mare.

L’accumulo aveva rovinato lo scenario di Mont Saint Michel, ed era necessario un intervento forte per fare in modo che questo progetto di ripristino andasse a buon fine. Dopo circa di anni di fatiche e numerose polemiche, nel corso dell’estate del 2014, Mont San Michel adesso è raggiungibile attraverso un ponte passerella creata da un architetto austriaco dal nome di Dietmar Feichtinger. La strada rialzata che unica la città alla terraferma è stata distrutta e sostituita da un ponte-passerella che oltre a rispettare tutte le caratteristiche idrogeologiche permette all’acqua di circolare liberamente.

Mont Saint Michel come arrivare:

La piccola cittadina si raggiunge da Parigi facilmente con una escursione nel nord della Francia:

  • Prendere A11 in direzione Chartres-Le Mans-Laval, uscire a Fougères e proseguire in direzione Le Mont Saint-Michel.
  • Prendere A13 in direzione Rouen poi Caen e A84 in direzione Le Mont Saint Michel.

Al nostro arrivo a Mont Saint Michel, possiamo parcheggiare solo in aree predisposte, prendere una navetta gratuita che vi porterà sino al ponte passerella. Il parcheggio non è proprio economico visto che il pacchetto 24 ore costa 11,70 Euro.

mont saint michel
mont saint michel

Una volta giunti ci si inerpica lentamente all’interno della piccola “isola” sino a giungere all’abbazia di Mont Saint-Michel. Vi preannuncio che il cammino non è per niente pratico visto che ci sono una innumerevole serie di scalini, rampe di scale e alcuni percorsi asfaltati.

I genitori con il passeggino non saranno proprio contenti di questo percorso visto il lungo e complicato cammino.

Una volta raggiunta la vetta sarete ampiamente ripagati dallo spettacolo che la vista vi offrirà. Tra l’altro l’Abbazia è classificata nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1979.

Abbazia orari ingresso:

Se decidete di salire sino all’Abbazia tenete di conto che l’ingresso è consentito sino ad un’ora prima della chiusura.

  • Dal 2 gennaio al 30 aprile: Aperto tutti i giorni 9.30-18.00
  • Dal 2 maggio al 31 agosto: Aperto tutti i giorni 9.00-19.00
  • Dal 1° settembre al 31 dicembre: Aperto tutti i giorni 9.30-18.00

L’Abbazia è chiusa nei giorni del 1° gennaio, 1° maggio e 25 dicembre.

La visita dura circa due ore, sarete sicuramente sopraffatti dalla grandiosità e dall’immensità del luogo. Se potete andatevi all’inizio della primavera, non ci troverete molta gente e questo sembra essere il momento migliore per organizzare una visita. La visita vi costerà 9 Euro ma sono sicuramente ben spesi.

Non credo che il vostro viaggio in Normandia termini qua… quindi rimontate sulla vostra autovettura e continuate il vostro sogno !

Mont Saint Michel orari maree:

Molti non lo sanno ma il fenomeno delle maree sono provocate principalmente dalla Luna ed in parte dal sole. Qualche anno fa la grande marea ha bagnato Mont Saint Michel, ma se volete rivedere un fenomeno con le medesime caratteristiche dovrete attendere sino al 2033. Se invece volete conoscere tutti i dettagli relativi all’anno 2018 potete scaricare il file PDF con tutti i dati giornalieri relativi alle maree previste nel corso dell’anno 2018:

 

4 comments

  1. Sono anni che vorrei poter andare!! Grazie per queste informazioni davvero utili!!! 🙂

  2. Questo post me lo tengo stretto ho visitato sagra di San Michele ad Avigliana e monte Sant’Angelo mi manca solo questo altro posto meraviglioso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti