Home / Valigia2mezzo: le news dal Mondo / Viaggiare con i bambini in Catalogna

Viaggiare con i bambini in Catalogna

Cosa vedere in Catalogna

La Catalogna è da sempre molto amata dalle famiglie per il clima piacevole tutto l’anno, le numerose e variegate attrazioni culturali e d’avventura, per l’incanto dei suoi paesaggi e anche per i tanti servizi dedicati ai piccoli turisti. Quindi perché non pensare ad un viaggio ? Viaggiare con i bambini in Catalogna può essere tranquillamente una meta per la prossima estate !

Il governo ha infatti assegnato a ben 24 località turistiche il sigillo del turismo familiare con marchio DTF (Destinazione Turistica Familiare), di cui 19 sulla costa catalana e 5 nell’entroterra, che certifica le aree che offrono servizi di qualità e attività adatte alle famiglie con un’attenzione al turismo responsabile.

Quali sono le località certificate:

Tra le località certificate sulla costa catalana, si trovano le seguenti: in Costa Brava i comuni di Blanes, Torroella-l’Estartit, Calonge-Sant Antoni, Lloret de Mar, Castell Platja d’Aro, Sant Feliu de Guíxols, Sant Pere Pescador, e Roses.

Nella Costa Barcellona, le località di Calella, Malgrat de Mar, Santa Susanna, Pineda de Mar, Vilanova i la Geltrú e Castelldefels invece sulla Costa Daurada sono sicuramente da menzionare Calafell, Cambrils, El Vendrell, Salou e Vila-Seca La Pineda Platja.

Viaggiare con i bambini in Catalogna
Catalogna

Sono innumerevoli i servizi che le varie località costiere in Catalunya offrono alle famiglie in vacanza, quali ad esempio parchi e mini club in spiaggia con personale specializzato, hotel che dispongono di baby-sitter che parlano lingue straniere e di programmi di intrattenimento per i più piccoli.

Ma non solo, troverete ristoranti con zone giochi e menù speciali per bambini, e ancora un’ampia offerta di alternative ludiche, quali spettacoli e festival, parchi di attrazioni, pachi acquatici e divertimento, spazi naturali ideali per escursioni o attività all’aperto, impianti dove imparare a praticare sport nautici.

Viaggiare con i bambini in Catalogna: alcune proposte per grandi e piccini:

La Costa Barcellona offre spiagge ampie di sabbia fine e acque basse ideali per i bimbi e attrezzate al massimo per accogliere famiglie, mini club con numerose attività di intrattenimento.

Tra le attrazioni: scivoli gonfiabili, giochi in spiaggia e tornei sportivi a Calella, passeggiate con gli asinelli nel parco naturale di Montnegre – Corredor, una giornata al mini club di Santa Susanna tra schiuma e giochi sui gonfiabili, o ancora divertimento a Marineland con lo zoo acquatico e lo show dei delfini, o ancora catamarano a Vilanova i la Geltrú.

In Costa Daurada, a parte le lunghe spiagge di sabbia bianca di Cambrils e Calafell, e i resti di epoca romana, merita un posto di primo piano Salou, la prima destinazione family in Catalunya.

A Salou si può trascorrere una giornata di relax nella spiaggia di Llevant lasciando i bimbi nella nursery, fare una passeggiata fino al faro, visitare i resti della città romana di Barenys.

Nella costa da non perdere una sosta a Vila-Seca per vedere l’imponente scultura arborea alta 24 metri composta da otto pini che sorprende adulti e piccoli.

E ancora attrazioni quali Acquopolis tra spettacoli di delfini e Port Aventura world con il nuovissimo Ferrari Land appena inaugurato.

Ma non finisce qua..

Viaggiare con i bambini in Catalogna offre anche tanto altro difatti la ben nota Costa Brava, nella zona nord, offre spiagge di grande bellezza, resti di epoca romana e medievali, borghi unici e mille attrazioni per il divertimento della famiglia.

Tra le attività suggerite: visitare il mercato del pesce di Blanes e poi ammirare i cactus del giardino botanico Pinya de Rosa, passare una giornata all’insegna del divertimento nei parchi Water World o Arbre Aventura a Lloret de Mar.

Se invece preferite divertirvi con il mare potrete imparare i segreti della vela alla Sailing School di Castell-Platja d’Aro, approfittare delle numerose attività proposte da Estiu Actiu (Estate attiva) a Calonge – Sant Antoni, un programma di giochi e attività pensato per i bimbi con spettacoli, laboratori e giochi.

Una fantastica idea è anche quella di andare in crociera in barche dal fondo trasparente per ammirare i fondali della costa de L’Estartit, una delle principali riserve di flora e fauna marine del Mediterraneo.

Oppure se il mare vi ha stancato visitare le strutture megalitiche dolmen e menhir o passeggiate nella natura nelle vicinanze di Roses e ancora immergersi nel mondo creativo del Museo di Dalí a Figueres.

La tappa finale:

Non può mancare una tappa a Barcellona che resta sempre una meta molto amata dalle famiglie per l’atmosfera rilassante e vibrante e le colorate attrazioni in grado di attrarre tutti.

Tra le attività da non perdere: una passeggiata per l’affollata via de La Rambla tra artisti di strada e giocolieri, musica e bancarelle, il mercato della Boqueria dove assaggiare delizie di ogni tipo, le colorate e bizzarre architetture di Gaudí’, i mondi creativi dei musei di Picasso e Joan Miró e ancora il Parc della Ciutadella con aree gioco, laghetti, prati per picnic e ancora zoo e acquario.

Viaggiare con i bambini in Catalogna: top della prossima estate !

Non resta che partire ! Valigia2mezzo vi da il benvenuto.

ARTICOLO PUBBLICATO IN COLLABORAZIONE CON LA REGIONE CATALUNYA

Check Also

Gita a Leolandia | Emozioni in Famiglia

Gita a Leolandia | giornata di divertimento Organizza la tua gita a Leolandia. Scopri tutte le iniziative e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti