Home / Valigia2mezzo in Italia / Una giornata alla Reggia di Venaria

Una giornata alla Reggia di Venaria

La Reggia di Venaria Reale

Eravamo andati varie volte a Torino, ma non avevamo mai visitato la Reggia, era giunto il momento di dedicare una giornata alla Reggia di Venaria. La Reggia di Venaria Reale in provincia di Torino è un castello da andare a vedere e visitare. Si tratta di una delle residenze sabaude facente parte dell’UNESCO dal 1997. Era un caldo venerdì di agosto, avevamo visto gli orari della Reggia ed eravamo assolutamente in linea con i tempi.

Visto il meteo che ci preannunciava bel tempo, ci mettiamo in cammino e di buona lena raggiungiamo la città piemontese che dista pochi chilometri rispetto al capoluogo piemontese. Il tempo di lasciare la nostra auto in uno dei tanti parcheggi a pagamento che sono a disposizione nei dintorni del castello che arriviamo all’ingresso. C’è da dire che il comune di Venaria ha fatto un ottimo lavoro mettendo a disposizione una grande quantità di spazi dove poter lasciare la propria vettura.

Approfittando di una buona offerta con IKEA FAMILY entriamo al suo interno.

Fate molta attenzione alle offerte che ciclicamente vengono proposte, sono un buon modo per risparmiare.  Noi abbiamo preso il biglietto che consente l’accesso alla reggia a tutte le mostre ed ai suoi giardini.

Un Poco di storia:

La Venaria Reale venne progettata dall’architetto Amedeo di Castellamonte su commissione del duca Carlo Emanuele II. Originariamente doveva essere la base per le battute di caccia del re e dei nobili. E’ formata dal corpo principale, circondata dai giardini in cui sorgono un’insieme di altri edifici a cui dobbiamo aggiungere il borgo storico di Venaria. Inoltre col passare del tempo intorno al borgo storico vennero edificate case e palazzi di lavoratori e normali cittadini che fecero sì che Venaria diventasse un comune autonomo nella provincia di Torino.

Sono stati necessari dieci anni di lavori, duecento milioni di euro spesi per il restauro che hanno permesso di riportare ai vecchi sfarzi una delle perle storiche del Piemonte.

Le sale sono perfette, maestose come un tempo, ti immergono nella vita dell’epoca.

Le varie fasi di saccheggio, degrado e recupero che ne hanno segnato la storia non permettono di rivedere il complesso nel suo splendore iniziale, ma il grande impegno nella ristrutturazione degli ultimi anni lascia comunque percepire la maestosità di questa Reggia.

Varie installazioni multimediali ben studiate e coinvolgenti narrano, tramite l’interpretazione di famosi attori, la storia, le vicende e la vita degli edifici e dei loro abitanti. Una perla inaspettata la chiesa all’interno del complesso.

Reggia di Venaria: i giardini

Oltre ai bellissimi interni in cui spesso vengono ospitate importanti mostre meritano di essere visti i meravigliosi giardini fiore all’occhiello di questa magnifica costruzione con gli spazi dei giardini all’Inglese quello dei Fiori e delle Rose e l’area dei boschetti. Grazie allo splendido lavoro svolto dalle squadre di giardinieri, questi ultimi stanno riacquistando uno splendore davvero unico. Da non perdere la passeggiata lungo i viali ghiaiosi fra archi di roseti e aiuole profumate oppure lungo il canale che portava al tempio di Diana dove si può godere di una vista scenografica della Reggia.

Lo Spettacolo delle fontane:

Da non perdere lo spettacolo delle fontane, ogni giorno alle ore 12 nel piazzale principale 100 ugelli di acqua si animano gettando acqua sino a 9 metri di altezza seguendo le note di musica lirica e contemporanea. L’esibizione dei giochi d’acqua a cavallo dell’ora di pranzo è compresa in tutti i biglietti.

Una giornata alla Reggia di Venaria ed ai giardini reali è assolutamente da segnare in agenda, consigliata sia per i grandi che per i più piccoli. Il passeggino è consigliato, fatta eccezione di qualche rampa di scale, non ci sono barriere architettoniche particolari a rendere piacevole il nostro viaggio. Andateci tutti, è un patrimonio che va rispettato e ammirato. Storia, cultura e bellezza si fondono in un’unica “location”.

Reggia di Venaria orari e prezzi:

venerdì 10–18
sabato 10–19:30
domenica 10–19:30
lunedì Chiuso
martedì 10–18
mercoledì 10–18
giovedì 10–18

  • Intero: 25 euro
  • PROPOSTA FAMIGLIA: acquistabile presso le biglietterie della Reggia. Ogni adulto si possono aggiungere ragazzi (6-15 anni) al costo di 1 Euro.

Check Also

Gita a Leolandia | Emozioni in Famiglia

Gita a Leolandia | giornata di divertimento Organizza la tua gita a Leolandia. Scopri tutte le iniziative e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti