Privacy Policy
Home / Valigia2mezzo: le news dal Mondo / Visita al Budapest Parliament

Visita al Budapest Parliament

Budapest Parliament

Budapest Parliament: un gioiello lungo il fiume.  Con il Bastione dei Pescatori e il Ponte delle Catene è un po’ il simbolo di Budapest per cui non è possibile non visitarlo. Considerato da molti come il simbolo della città ungherese ed una delle mete turistiche più famose del paese.

Si trova sulla sponda del Danubio dalla parte di Pest. Si tratta di un classico esempio di architettura neogotica, ma a sviluppo orizzontale ed integrata da elementi architettonici di altri stili.

La Capitale Magiara ha la fortuna di avere la sede di uno dei parlamenti più grandi del mondo, per la precisione il BUDAPEST PARLIAMENT si colloca al terzo posto.

Il parlamento di Budapest ha una struttura assolutamente imponente, è possibile ammirarlo anche dal fiume.

La costruzione del palazzo del Parlamento è iniziata nel 1885,  la costruzione è stata completata nel 1904, nel processo di costruzione sono stati utilizzati 40 milioni di mattoni, mezzo milione di pietre preziose oltre a 40 chilogrammi di oro!

Fu costruito per ricordare l’indipendenza raggiunta dagli Ungheresi all’interno dell’impero Austro-Ungarico.

Parlamento Budapest
Parlamento Budapest

All’interno dell’edificio ci sono 10 cortili, numerosi ascensori, 27 porte, 29 scale e 691 camere.

Il Budapest Parliament è stato costruito prendendo spunto dal parlamento di Westminster,  è direttamente collegato col Ponte delle Catene, che oggi ospita, oltre all’Assemblea Nazionale di Ungheria, anche il Primo Ministro ungherese ed il Presidente della Repubblica.

Inoltre, all’interno del palazzo del parlamento ungherese è anche presente un’imponente Biblioteca, che possiede oltre 500 mila testi ed è sede del Centro di documentazione e informazione del Consiglio Europeo.

Durante la visita, avrete anche la possibilità anche di visitare la sala della Corona di Santo Stefano ma non sarà possibile fare delle fotografie.

Come arrivare al Budapest Parliament:

Visita Parlamento Budapest:

L’ingresso al Centro Visitatori sul lato della Piazza Kossuth sarà chiuso dal 03 novembre 2016 fino alla metà del gennaio 2017 a causa di lavori di manutenzione. Quando arrivate ricordatevi di utilizzare l’ingresso che si affaccia sul Danubio.

Si trova a un km dal centro della città ed è facilmente raggiungibile con il tram numero 2 ! Tra l’altro il giro sul tram 2 è molto suggestivo visto che costeggia il Danubio ed è bello da fare di giorno ma soprattutto di sera quando gira intorno al Parlamento illuminato.

Budapest

Prenotare visitare parlamento Budapest:

Questi possono essere acquistati in anticipo al Visitor centre. Si possono acquistare i ticket con un anticipo massimo di 3-6 mesi. Prendete nota anche nei giorni di chiusura del parlamento che non consente visite nelle date del 15 marzo, 20 agosto, 23 ottobre oltre ai canonici giorni del 1 gennaio, domenica e lunedì di Pasqua, 1 maggio, 1 novembre, 24 25 e 26 dicembre.

Se si desidera è possibile anche prenotare anche la visita in italiano.

Se potete prenotate la visita con qualche giorno di anticipo cosi da evitare di trovarle completamente esaurite.

Orario visita in Italiano

Orario visita in Italiano

Gli orari sono tratti direttamente dal sito del parlamento • Italiano: 10.15, 13.15, 14.15, 15.30

“Biglietto gratuito per i visitatori fino a 6 anni” . Se si dispone di un passeggino, si può visitare il Parlamento usufruendo di uno dei tanti ascensori presenti.

Non accontentatevi della visita esterna, il posto è veramente magnifico. Magari all’uscita prendetevi tempo per un buon caffè. E’arrivato il momento di prenotare, magari approfittate di una delle tante offerte che Booking Budapest offre quotidianamente.

Check Also

Trenino rosso del Bernina

Trenino rosso del Bernina: guida completa

Il Trenino rosso del Bernina: costi e percorso Il Trenino rosso del Bernina è una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti