Privacy Policy
Home / Valigia2mezzo: le news dal Mondo / Istanbul luoghi di interesse | cose da fare

Istanbul luoghi di interesse | cose da fare

Turchia Istanbul luoghi di interesse

Con un braccio teso verso l’Asia e l’altro rivolto verso all’ Europa, Istanbul è l’unica città al mondo costruita su due continenti. Il Bosforo convoglia le acque del Mar Nero, del Mar di Marmara e del corno d’Oro, attraversando il cuore della città. Il destino della città è stato determinato dalla sua posizione strategica e vitale, nonchè dalla sua incantevole bellezza naturale. Per oltre 1500 anni è stata la capitale di tre grandi imperi, prima l’impero romano, a seguire quello bizantino poi l’impero Ottomano. Istanbul luoghi di interesse sono parole perfette visto la grande quantità di attrazini da visitare. 

Istanbul Turchia:

La metropoli turca è stupenda, abbellita durante tutto il periodo da mille magnifici monumenti, all’interno di essa convivono culture, nazionalità e religioni diverse, come tessere di un mosaico. Le attività edilizie più importanti iniziarono nel peroido bizantino e la città crebbe ulteriormente all’epoca dell’impero Ottomano. Sono tantissime le cose da vedere, i visitatori sono affascinati da musei, chiese, moschee, mercati.

Come dimenticare il Bosforo, dove potersi rilassare lungo le sue sponde, contemplando le luci della sera che si riflette sulla sponda opposta. Questi sono alcuni dei mille motivi per i quali “visitare Istanbul” debba diventare un must !

Vai al sito Ufficio del turismo Istanbul

 

Istanbul cosa vedere:

Ogni angolo della città offre qualcosa di importante da vedere ed apprezzare. Se vi chiedono cosa vedere a istanbul, avrete l’imbarazzo della scelta sulle cose da fare. I monumenti più belli sono concentrati all’interno della penisola, quella piccola area che si stende dal Mar di Marmara, dal Corno d’Oro e dalle mura della città. La Piazza Sultanahmet è il cuore della penisola, non a caso gli esempi più importanti dell’architettura bizantina si possono trovare qua. Il centro della città era rappresentato dalla zona dell’ippodromo; Santa Sofia l’edificio religioso più spettacolare, mentre la Cisterna grazie all’ingegno dei Romani forniva la maggior parte dell’acqua necessaria alla vita della città. Proprio Santa Sofia è stata riconosciuta come l’ottava meraviglia del mondo. Con oltre 1500 anni di storia è uno dei grandi simboli della città turca. Consultando la mappa di Istanbul ci rendiamo rapidamente conto di quanto sia spettacolare, di quante cose abbiamo da vedere.

mappa istanbul

Se non vi basta possiamo aggiungervi senza tema di smentita il museo di Kariye, famoso per i suoi bellissimi mosaici e affreschi oppure il Palazzo Topkapi dove vengono conservati in forzieri d’oro il Sacro mantello e lo stendardo sacro del Profeta Maometto. Manca all’appello una vera e propria gemma, la Moschea Blu, opera costruita  tra il 1609 ed il 1616, la quale ospita la tomba del suo fondatore il Sultano Ahmed I.

Se avete guardato bene la cartina vi siete accorti dove si trova istanbul, la città è famosa perchè si sviluppa anche sulla sponda opposta del Corno d’Oro. Il carattere cosmopolita si riflette anche nei suoi edifici quali la Torre di Galata, costruita dai genovesi, gli austeri consolati, che erano ambasciate prima che la capitale fosse trasferita ad Ankara. Non dimentichiamo il Palazzo Dolmabahce sulle sponde del Bosforo.

monumenti istanbul

Istanbul crociera sul Bosforo:

Una visita ad Istanbul non è completa senza una tradizionale ed indimenticabile gita in traghetto sul Bosforo, lo stretto e tortuoso passaggio che separa Europa e Asia. Le sue sponde offrono un delizioso mix di passato e presente, di splendore e semplice bellezza. Il modo migliore per vedere il Bosforo è salire su uno dei traghetti che portano i traghetti lungo le sponde. Ci si può imbarcare a Eminönü, scendere sul lato asiatico o su quello europeo dello stretto. L’escursione completa, ad un prezzo ragionevole, richiede circa sei ore di tempo. Per chi preferisce un mezzo privato, ci sono agenzie specializzate nell’organizzazione di minicrociere sia diurne che notturne.

cosa fare a istanbul

Una volta rientrati dall’escursione è giusto completare con qualcosa di particolare. Istanbul è il paradiso dello shopping con qualcosa di particolare per ogni tipo di cliente. Dai mercati coperti e dalle officine che continuano a svolgere le loro attività tradizionali, ai moderni grandi magazzini e centri commerciali. C’è da dire che il Gran Bazar ed il mercato delle spezie sono due delle località più visitate della città. Qua si può comprare di tutto, dall’antiquariato, alla gioielleria, dall’oro ai souvenir di poco prezzo. Non a caso al suo interno vi potete trovare oltre 3000 negozi. Nate durante il periodo ottomano hanno conservato la loro storia sino ad oggi. 

Istanbul Mappa:

 

Check Also

Trenino rosso del Bernina

Trenino rosso del Bernina: guida completa

Il Trenino rosso del Bernina: costi e percorso Il Trenino rosso del Bernina è una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti