Home / Valigia2mezzo: le news dal Mondo / Cosa vedere a Berlino con bambini

Cosa vedere a Berlino con bambini

Cosa vedere a Berlino: tra storia e divertimento

Cosa vedere a BerlinoCosa vedere a Berlino ? Queste furono le prime parole che furono dette dai miei familiari una volta che gli raccontai che avevo prenotato un volo per la città teutonica.

Nonostante che nell’immaginario collettivo la città sia associata ai ricordi della triste seconda guerra mondiale, la capitale tedesca è ricca di storia e di numerosi monumenti e attrazioni da vedere. Cose da fare a Berlino ce ne sono tantissime, alcune sono veramente cose fighissime.

L’aspetto forse più importante che la città ha molte cose da vedere sia che si viaggi con bambini piccoli che con adolescenti amanti della storia recente.

Se volete visitare Berlino, la capitale della Germania, grande metropoli, mettete in conto di rimanere per almeno una settimana e forse non vi basterà !

Vi accorgerete alla fine che vi starà stretta e sarete costretti a fare delle scelte che vi faranno ripromettere di tornare quanto prima. Berlino città è veramente immensa !

Cosa vedere a Berlino in due giorni

Alzarsi di buon mattino dovrà essere il vostro mantra, una abbondante colazione, una rapida occhiata all’app Meteo Berlino, semplicemente per scrupolo per avere la certezza su cosa indossare e poi via…ci si mette in marcia.

Ci si può muovere tranquillamente in metropolitana, ma le alternative offerte dal tram sono più che accettabili. Grazie alla Berlin Card gentilmente suggerita da Visit Berlin, riduciamo per quanto possibile i tempi per gli spostamenti.

La capitale tedesca la si può vedere da mille punti di vista, ma per cominciare bene cerchiamo qualcosa di alternativo, noi abbiamo scelto di partire da Potsdamer Platz.

Panorama Punkt:

Con precisione ci si può recare al Kohloff Tower al Panorama Punkt dove con un ascensore che da molti viene definito il più veloce di Europa si giunge al 24° piano e da lì godersi il panorama di tutta la città.

Se l’adrenalina vi ha subito dato alla testa, ho già il rifugio adatto per voi, a poca distanza vi potete recare alla vicina Lindt Boutique nel centro commerciale Mall of Berlin; inutile che vi stia a raccontare cosa possiamo degustare, sarà un piacere per il vostro palato !

Berlino Legoland:

Una volta che vi siete ricaricati a mille possiamo continuare il nostro cammino, è arrivato il tempo di far divertire i nostri bambini, quindi gambe in spalla e via verso il Legoland Discovery Centre Berlin.

Mettete nel conto che questa attrazione è adatta a bambini già scolarizzati, se troppo piccoli alla fine secondo il nostro parere non merita il capitale investito visto che il biglietto di ingresso non è dei più economici.

Si può risparmiare qualcosa se si acquista on line.

Facendo il biglietto “combo” con Sea Life si risparmia un bel po’.

Alla fine si rivela una attrazione molto ben pubblicizzata ma non altrettanto interessante.

Ovviamente tutto molto ben organizzato, pulito, e ben fatto, ma l’ambiente si rivela alquanto angusto e piccolo. I momenti di svago che vengono organizzati sono in lingua tedesca, quindi preparatevi assolutamente nel caso non sappiate la lingua teutonica.

Berlino Madame Tussauds:

Esausti ?? Spero di no, perchè cosa vedere a Berlino regala anche molte perle nella nostra giornata.

Prendiamo i mezzi pubblici e voliamo verso la porta di Brandeburgo, le solite foto di rito e poi di corsa a vedere il museo delle cere di Madame Tussauds.

Di certo non sarà famoso come l’originale londinese, ma allo stesso tempo vi permetterà di rilassarvi e di vedere moltissimi personaggi famosi.

Proprio questo museo balzò alla cronaca nell’oramai lontano 2008, quando un visitatore saltò dietro la vetrata per staccare la testa ad Adolf Hitler.

Seguirono grandi polemiche, ma ad oggi il Fuhrer, lo si può vedere dietro ad una ampia vetrata assieme ad altri personaggi famosi.

tristan-trex-museo
A Berlino con bambini

A casa di Tristan:

La metropolitana vi porta al museo naturale, dove vi aspetta “Tristan“, 12 metri, l’unico Tyronnasaurus Rex esibito in tutta Europa.

Per tre anni la capitale tedesca avrà la possibilità di mostrare al pubblico questo dinosauro che ha oltre 65 milioni di anni.

Probabilmente è una delle più belle cose da vedere a Berlino.

Ritrovato nello stato del Montana è stato trasferito in Europa via Oceano Atlantico.

Il nome gli è stato dato da un ricco investitore danese appassionato di questi rettili oramai estinti da lungo tempo.

La visita al museo di scienza naturale prevederebbe anche altro ma noi consigliamo a questo punto di spostarsi e di andare al Tierpark Berlin.

Berlino Tierpark:

Vi aspetta in direzione est all’interno della Berlino città: il Tierpark, meno conosciuto dello zoo di Berlino ovest, è tenuto benissimo, molto tranquillo, con ampi spazi per gli animali.

Bellissimo posto molto frequentato dai Berlinesi con tanti bambini al seguito.

Il prezzo e’ accettabile, per vedere alcuni animali consigliamo la visita nel pomeriggio quando viene servito loro il lauto pasto, proprio in quei momenti è possibile ammirare da vicino alcuni esemplari della foresta nera. All’inizio avrete l’imbarazzo sul dove andare, cosa guardare.. avrete di fronte un parco enorme, senza dubbio questo parco rientra nelle cose da fare a Berlino.

Collegato ottimamente con la U-bahn, U5 proprio accanto al cancello di ingresso.

stadio Berlino
stadio Berlino

Se invece siete amanti del calcio, magari prenotando la visita in anticipo ci si può divertire ad entrare in uno dei templi della nostra storia sportiva.

Per un momento potrete tornare al 2006 quando proprio in quello stadio siamo diventati campioni del mondo. Visitare Berlino è anche questo.

Molti non lo sanno che il Berlino Stadium sede della fantastica finale che ci consacrò campioni del mondo è stata la sede delle Olimpiadi del 1936 quando Jesse Owens vinse 4 medaglie d’oro umiliando il regime nazista.

Proprio su quella pista e in quella gara di salto in lungo si è scritta una delle pagine più belle della storia delle Olimpiadi moderne.

Chiaramente i nostri pensieri volano al 2006 quando tutti cantavamo che IL CIELO E’ BLU SOPRA BERLINO !!!

Quelle immagini regalano ancora i brividi !

Se pensate che i vostri bambini non possano essere interessati ad un semplice stadio ricco di storia ma desolatamente vuoto potrete andare al LOXX.

Il museo offre una versione in miniatura della vibrante metropoli di Berlino: mezzi di trasporto, autobus, aerei e treni su oltre 900 metri di superficie.

Si trova all’ultimo piano del centro commerciale Alexa, praticamente in Alexanderplatz.

Viene indicato un tempo di visita di due ore ma nonostante la grandezza impossibile trattenersi oltre tre quarti d’ora, un’ora con molta pazienza.

Cosa vedere a Berlino: un piccolo salto nella storia

Il muro di Berlino
Il muro di Berlino

Dopo il turbinio delle emozioni della giornata precedente, il cielo sopra Berlino non prometteva nulla di buono, ma quel giorno avevamo deciso di rituffarci nella storia, come potete facilmente immaginare la città tedesca è veramente ricca da questo punto di vista.

La città di Berlino, nonostante sia stata trasformata dopo i nefasti della guerra, ha ancora tantissimi posti dove ancora si riscontrano facilmente i riferimenti del passato.

Dando una occhiata ai monumenti di Berlino non si può pensare di non poter iniziare il viaggio nel passato della città con il memoriale del muro di Berlino.

Lasciatevi emozionare dalla divisione di un tempo e dai drammatici eventi.

Considerate che avrete bisogno di circa un’ora per vedere il muro nel suo complesso, la caduta del muro di Berlino ha segnato la storia e non solo !

Non perdete anche l’occasione per vedere il memoriale proprio accanto.

Una volta completata la visita potete dirigervi presso l’interattivo museo della DDR potrete conoscere veramente la vita sotto il socialismo.

La cosa particolare di questo museo è che puoi toccare con mano (e non è un modo di dire) la realtà della Germania dell’Est: oggetti di uso quotidiano, come si lavorava, come si viveva, come ci si divertiva. Un museo molto coinvolgente!

cosa-vedere-a-berlino
Checkpoint Charlie

Se poi avete ancora voglia di togliervi un desiderio storico non rimane che andare verso il quartiere Kreuzberg: vi aspetta il Checkpoint Charlie, importante posto di blocco situato a Berlino tra il settore sovietico e quello statunitense.

Di quel luogo storico oggi non è rimasto molto visto che ci sono solamente delle persone vestite da soldati americani con cui è possibile fare foto a pagamento.

Merita solo una visita veloce..

Avremmo voluto vedere il museo della Stasi, la topografia del terrore oppure il tanto decantato Pergamon Museum, ma come si diceva abbiamo dovuto fare delle scelte visto che di cose da visitare a Berlino ce ne sono moltissime ed il tempo è sempre troppo poco.

Se volete un consiglio su un piatto tipico tedesco, noi consigliamo lo stinco di maiale accompagnato dall’ottimo purè di patate.

In aggiunta quando si viaggia con bambini bisogna sempre mettere nel piatto del tempo da dedicare completamente a loro.

La Berlino che abbiamo visto è solo una piccola parte di quel che offre la capitale Tedesca; se ci mettiamo con attenzione a dare una occhiata a cosa visitare a Berlino probabilmente sarebbe necessaria un’altra settimana di visita. Il vostro Hotel a Berlino sarà semplicemente la vostra base di appoggio che userete al vostro rientro la sera in albergo quando farete rientro stancamente dopo una giornata intera in giro.

Per il momento accontentiamoci tenendo in serbo che saremmo presto di ritorno e saremmo pronti a scrivere e continuare a raccontare un nuovo capitolo di cosa vedere a Berlino 🙂

Foto Berlino:

Check Also

Gita a Leolandia | Emozioni in Famiglia

Gita a Leolandia | giornata di divertimento Organizza la tua gita a Leolandia. Scopri tutte le iniziative e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti